Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi italiani risultano essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per il numero di copie vendute ci sono il progetto Chiaramente visibili dallo spazio di Biagio Antonacci che proprio nel giorno del compleanno del cantautore ottiene il disco d’oro per le oltre 25.000 copie vendute.

Il doppio, invece, registrano sia Mowgli – Il disco della giungla di Tedua che Buoni o cattivi, storico album di Vasco Rossi pubblicato nel corso del 2004. Entrambi ricevono così il riconoscimento del disco di platino per le 50.000 copie vendute.

Diodato - Sanremo 2020

SINGOLI:

Questa settimana tra i singoli che sono stati certificati ad aprire le danze sono Achille Lauro, Ghali e Gemitaiz che certificano tra i singoli con un disco d’oro per le oltre 35.000 copie vendute il loro brano Scat men. Risponde “presente” anche Carl Brave con il disco d’oro per la sua ultima Regina coeli.

Dal mondo rap arriva anche la certificazione per Marracash che ottiene un disco d’oro per le 35.000 copie vendute con la sua Da buttare (il cazzo). Il disco d’oro arriva anche per Tommaso Paradiso con la sua chiacchieratissima Ricordami.

Per Giusy Ferreri e Elettra Lamborghini arriva il disco di platino la loro collaborazione estiva sulle note de La isla che eguaglia il risultato ottenuto anche da Balla per me della coppia di Tiziano Ferro e Jovanotti e Visti dall’alto di Rkomi. Chiudono la giornata i progetti sanremesi dei Pinguini Tattici Nucleari con la loro Ringo Starr che tocca quota 140.000 copie vendute corrispondenti al doppio disco di platino proprio come Diodato e la sua Fai rumore.

Quanto hanno venduto nel corso della loro carriera gli artisti oggi premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi:

  • VASCO ROSSI (2009-2020): 3.610.000 copie [1.615.000 copie singoli + 1.995.000 copie album]
  • JOVANOTTI (2009-2020): 3.255.000 copie [2.050.000 copie singoli + 1.205.000 copie album]
  • TIZIANO FERRO (2009-2020): 3.210.000 copie [1.840.000 copie singoli + 1.370.000 copie album]
  • MARRACASH (2012-2020): 3.050.000 copie [2.675.000 copie singoli + 375.000 copie album]
  • GEMITAIZ (2017-2020): 2.500.000 copie [2.175.000 copie singoli + 325.000 copie album]
  • GHALI (2017-2020): 2.475.000 copie [2.275.000 copie singoli + 200.000 copie album]
  • TOMMASO PARADISO (2017-2020): 1.770.000 copie [1.670.000 copie singoli + 100.000 copie album]
  • CARL BRAVE (2017-2020): 1.755.000 copie [1.530.000 copie singoli + 225.000 copie album]
  • TEDUA (2017-2020): 1.535.000 copie [1.335.000 copie singoli + 200.000 copie album]
  • GIUSY FERRERI (2009-2020): 1.400.000 copie [1.225.000 copie singoli + 165.000 copie album]
  • RKOMI (2017-2020): 1.140.000 copie [1.015.000 copie singoli + 125.000 copie album]
  • BIAGIO ANTONACCI (2009-2020): 1.010.000 copie [305.000 copie singoli + 705.000 copie album]
  • ACHILLE LAURO (2017-2020): 910.000 copie [810.000 copie singoli + 100.000 copie album]
  • ELETTRA LAMBORGHINI (2018-2020): 590.000 copie [540.000 copie singoli + 50.000 copie album]
  • PINGUINI TATTICI NUCLEARI (2019-2020): 450.000 copie [400.000 copie singoli + 50.000 copie album]
  • DIODATO (2020): 140.000 copie [140.000 copie singoli]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *