Cesare Cremonini

Annunciato il primo ospite musicale della kermesse

Sarà una vera e propria “prima volta” per Cesare Cremonini sul palco del Teatro Ariston. La voce di “Nessuno vuole essere Robin” al Festival di Sanremo non ha mai messo piede. E’ stato Amadeus a svelare l’approdo del cantautore bolognese a Sanremo 2022 per mezzo del TG1. Oltre a lui, nei giorni scorsi, era stata annunciata anche la presenza di Checco Zalone (qui per leggere la news).

Cesare Cremonini in oltre 20 anni di carriera non è mai stato protagonista della kermesse della città dei fiori. Nato musicalmente con il gruppo dei Lunapop alla fine degli anni ’90, non ha mai accarezzato l’arrivo sul palco dell’Ariston. Né come artista in gara né tantomeno come ospite musicale di una delle serate.

Per l’edizione del 2022 Amadeus, invece, ha scelto di invitare il cantautore di “50 special”, “La nuova stella di Broadway” e tanti altri successi, ad esibirsi sul palco del Teatro Ariston come super-ospite di questa settantaduesima edizione. L’occasione dell’invito è la pubblicazione del suo nuovo album d’inediti intitolato “La ragazza del futuro”. Ancora rimane imprecisato in quale delle cinque serate Cremonini sarà presente e quali brani canterà. E’ probabile che tra le esibizioni verrà inserito l’ultimo singolo radiofonico, Colibrì.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.