Ciao sono Vale

A tu per tu con la talentuosa cantautrice lombarda, tra i vincitori di Musicultura 2021 con il brano “Tutto ciò che vuoi

Verrà trasmessa martedì 6 luglio, in seconda serata su Rai Due, una puntata dedicata a Musicultura 2021. Tra i protagonisti di questa trentaduesima edizione c’è Valeria Fusarri, in arte Ciao sono Vale, in gara con Tutto ciò che vuoi. Approfondiamo la sua conoscenza.

Ciao Valeria, bentrovata. Partiamo da “Tutto ciò che vuoi“, un brano che descrive la tua visione universale dell’amore, com’è nato?

«E’ nato in maniera molto spontanea da un’idea di Diego Calvetti, il mio produttore. Mi ci sono immersa naturalmente, parlando della storia con la mia ragazza, mi sono lasciata andare. ho scritto in maniera molto libera, senza pensieri. Ho cercato di trasmettere un messaggio positivo alle persone, soprattutto in un momento del genere, in cui c’è bisogno di canzoni un attimino più leggere». 

In cosa ti senti arricchita da questa esperienza di Musicultura?

«In generale tantissimo, anche dal punto di vista personale. Sono molto contenta di essere arrivata fin qui, anche perchè si tratta di un palco molto importante, un bel traguardo che ti forma soprattutto caratterialmente». 

Cosa ti rende orgogliosa del percorso fatto finora?

«Essere riuscita a tirare fuori una buona percentuale di quello che vorrei fare, questo è quello che mi rende soddisfatta di quanto fatto fino a questo punto della mia carriera, anche se è appena iniziata, sperando che possa durare il più possibile (sorride, ndr). Questo voler tirar fuori me stessa il più possibile è decisamente un ottimo punto partenza». 

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.