Classifica FIMI della settimana 10: finisce l’effetto Sanremo e gli italiani perdono la vetta

Nuova settimana e nuova classifica di vendita stilata dalla F.I.M.I. riguardo ad album e singoli. Vediamo le novità e le posizioni più interessanti.

ALBUM:

Questa settimana il primo artista italiano lo troviamo alla posizione numero #2 ed è Ermal Meta con il suo Vietato morire (+2) che continua a fare risultati spumeggianti, a seguire troviamo il re della classifica della scorsa settimana, ovvero Michele Bravi con Anime di carta (#3, -2).

Alla posizione #4 debuttano Le luci della centrale elettrica con Terra, mentre restano stabili Mina e Celentano con Le migliori alla #5, Tiziano Ferro con Il mestiere della vita alla #6 e J-Ax e Fedez con Comunisti col Rolex alla #7.

Chiudono la top10 tre album sanremesi, ovvero: Samuel alla #8 (-6) con Il codice della bellezza, Gigi d’Alessio alla #9 (-6) con 24 febbraio 1967 e Fiorella Mannoia con Combattente alla 10 (-2).

Giusy Ferreri debutta senza troppe scintille alla #11 posizione con Girotondo, mentre alla #12 troviamo Elodie con Tutta colpa mia (-3).

Altro debutto alla #17 con Grido e il suo album Segnali di Fumo, mentre scende alla #18 (-4) Sergio Sylvestre con l’album omonimo, chiudono la top20 i Modà con un grande balzo in avanti di Passione maledetta 2.0 (+11).

Gli altri sanremesi li troviamo, poi, dalla 22 in giù con Chiara che precipita con Nessun posto è casa mia (-13), Albano con Di rose e di spine alla #26 (-6), Marco Masini con Spostato di un secondo alla #27 (-9), Ron con La forza di dire si – Sanremo Editon alla #48 (+28), Michele Zarrillo con Vivere e Rinascere alla #70 (-32) e infine Lele che con Costruire 2.0 registra un vero tonfo arrivando fino alla #87 (-63). Da segnalare Bianca Atzei alla #86 (-16) che rimane per la quarta settimana in classifica con l’album di due anni fa, Bianco e nero.

SINGOLI:

Anche nei singoli gli italiani perdono la vetta e il primo lo troviamo alla #3 posizione ed è Francesco Gabbani con la sua Occidentali’s karma (-2). Il secondo italiano è alla #9 (-2) ed è Michele Bravi con Il diario degli errori, mentre i terzi sono Tiziano Ferro e Carmen Consoli con Il conforto alla #12 (-3).

Debutta alla #13 Fabri Fibra con Fenomeno, alla #17 (-7) invece troviamo Ermal Meta con Vietato morire, mentre Fabrizio Moro con Portami via e J-Ax e Fedez feat. Alessandra Amoroso con Piccole cose li troviamo rispettivamente alla #19 (-7) e alla #20 (-4).

Gli ultimi italiani in classifica sono Fiorella Mannoia con Che sia benedetta alla #28 (-13), e J-Ax e Fedez feat. Stash e Levante con Assenzio alla #33 (-7), Elodie con Tutta colpa mia alla #34 (-15), e Ghali con Pizza Kebab che chiude la top50 alla #46 (-12).

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *