Classifica FIMI della 9° settimana: Michele Bravi in testa con Gabbani re dei singoli - Recensiamo Musica

Classifica FIMI della 9° settimana: Michele Bravi in testa con Gabbani re dei singoli

Nuova settimana e nuova classifica di vendita stilata dalla F.I.M.I. riguardo ad album e singoli. Vediamo le novità e le posizioni più interessanti:

ALBUM:

A conquistare la vetta questa settimana è Michele Bravi che con il suo terzo album in carriera, Anime di carta, pubblicato lo scorso venerdì conquista la sua prima volta alla #1 in carriera. A chiudere il podio sono le altre due novità settimanali: Samuel alla #2 con Il codice della bellezzaGigi d’Alessio alla #3 con 24 febbraio 1967.

Scivola alla #4 il re della classifica della scorsa settimana: Ermal Meta con il suo ottimo Vietato morire (-3 posizioni). Gli altri sanremesi li troviamo poi dalla #8 in giù con Fiorella Mannoia e il suo Combattente (-3) seguito da Elodie alla #9 con Tutta colpa mia e una deludente Chiara che esordisce solo alla #10 con il suo nuovo album, Nessun posto è casa mia.

A completare la top10 tutta italiana sono le due coppie dell’anno e mister record di sempre: Mina e Celentano continuano a raccogliere grandi risultati con Le migliori questa settimana alla #5 (-2), J-Ax e Fedez scivolano alla #7 a causa delle nuove entrate con Comunisti col Rolex (-3) mentre Tiziano Ferro con Il mestiere della vita segna un netto di -4 posizioni fermandosi alla #6.

Fuori dalla top20 poche novità se non un generale crollo nelle posizioni dovuto alle nuove entrate. Dettagli curiosi sono le premature uscite dalla top100: già sono spariti gli album di Alice PabaNesliRaigeGiulia Luzi segno che la classifica del Festival non fosse del tutto sbagliata mentre, invece, incrementa le posizioni Bianca Atzei che rimane in classifica con l’album di due anni fa (Bianco e nero).

SINGOLI:

Il re è sempre Francesco Gabbani con la sua Occidentali’s karma che rimane stabile alla #1 per la terza settimana consecutiva. Lontano da lui crollano un po’ tutti gli altri italiani (festivalieri in primis) anche se alcuni conservano ancora posizioni interessanti: Michele Bravi scala di 1 con Anime di carta (#7) come anche Tiziano Ferro e Carmen Consoli con Il conforto (#9). Stabile rimane invece Ermal Meta che mantiene la #10 con la sua Vietato morire.

A perdere parecchie posizioni sono Fabrizio Moro con Portami via (#12, -5) e Fiorella Mannoia con Che sia benedetta (#15, -6). Scendono anche J-Ax e Fedez e Alessandra Amoroso con Piccole cose alla #16 (-3) e Elodie con Tutta colpa mia che chiude la top20 italiana posizionandosi alla #19 (-2).

Da sottolineare la salita di Giorgia con Vanità che arriva in top50 piazzandosi alla #48 (+4) e Bianca Atzei che ci ritorna con Ora esisti solo tu che raggiunge la #49 (+5) a testimonianza dell’ottimo Festival che ha condotto.

 

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *