Annunciato la data del nuovo progetto

Uscirà il prossimo 4 dicembre 2020 il nuovo attesissimo album d’inediti di Claudio Baglioni a distanza di ben 7 anni dal precedente progetto discografico del cantautore romano che nel 2013 pubblicò la sua ultima fatica intitolata ‘ConVoi’.

Il nuovo album, di cui ancora non si conosce il titolo, arriva dopo il lancio dell’inedito ‘Gli anni più belli’ che ha fatto da colonna sonora all’omonimo film di Gabriele Muccino e conterrà altri 11 nuovissimi brani che andranno a comporre la tracklist ufficiale del disco.

“È un progetto – ha raccontato Claudio Baglioni – al quale ho dedicato tutto me stesso, a partire dalla scrittura, strutturata come non accadeva da tempo, su linee melodiche e processi armonici che la musica popolare, sembra offrire sempre meno. Le sonorità sono tutte vere – nel senso di “acustiche” – basso, batteria, pianoforte, chitarre, archi, fiati, voce e cori – e il ricorso all’elettronica è stato dedicato, esclusivamente, alla cura degli effetti suono e delle atmosfere. Ne sono venuti fuori dodici pezzi suonati dalla prima all’ultima nota, da un gruppo di musicisti straordinari, che fanno quello che ci si aspetta da loro: suonare con tutta la creatività, l’invenzione, l’energia e la passione – in una parola: la musicalità – che hanno dentro”.

Con il nuovo anno Baglioni tornerà anche a suonare dal vivo con una serie di attesissimi concerti alle Terme di Caracalla a Roma e poi due doppie speciali date al Teatro Greco di Siracusa e all’Arena di Verona (qui tutte le date ed i biglietti ancora disponibili).

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *