Coez torna romantico e leggero con il nuovo singolo “E’ sempre bello” – RECENSIONE

Da venerdì 11 gennaio il nuovo singolo del cantautore romano che festeggia intanto i 10 anni di carriera

Ad un anno e mezzo di distanza dall’ultimo album di inediti, Faccio un casino, ecco il ritorno di Coez con il nuovo singolo scritto da lui stesso e prodotto da Niccolò Contessa de I Cani. Il brano (intitolato iconicamente E’ sempre bello), presentato in esclusiva nella serata di giovedì’ 10 gennaio con due eventi speciali alle Colonne di Lorenzo a Milano e di fronte al MAXXI a Roma, rappresenta una boccata d’aria fresca, carica di positività e leggerezza, all’interno del panorama della musica italiana.

La carica positiva del brano è riscontrabile già dai primi secondi del beat, una base leggera che si appoggia su suoni freschi e moderni ma non invadenti, tra chitarra e synth, sulla quale il buon Silvano snocciola un testo che, appoggiandosi sull’anafora “è bello…”, descrive una serie di immagini e di riflessioni che ci portano dritti alla considerazione finale che troviamo all’interno del ritornello, in pieno stile Coez: “oggi voglio andare al mare anche se non è bello / oggi sai che voglio fare / fare come quando piove e  io mi scordo l’ombrello”.

Una canzone che non si discosta dal punto di vista musicale dagli ultimi lavori del cantante, ma che ne rappresenta in maniera perfetta l’indole: nulla è perfetto però tutto può apparire bello se visto dalla giusta prospettiva, e così tutto sommato “a volte è bello avere 18 anni” o “vedere che alla fine stiamo bene anche da soli, è bello stare insieme saper stare da soli”. 

Paradossalmente E’ sempre bello più che per iniziare un nuovo percorso, sembra un brano perfetto per chiudere un cerchio e forse funziona anche per questo, è sempre bello sì, ma è bello perché siamo noi a trasformare in bello tutto ciò che alle volte può non sembrarci così.

Coez non stupisce con effetti speciali con questo nuovo singolo però si conferma un artista ispirato e certamente a fuoco, senza la paura di apparire scontato o ripetitivo e nel pieno di quel mix tra rap, indie e cantautorato che tanto sembra andare in classifica oggi. Un pezzo che scommettiamo diventerà un pilastro all’interno della sua discografia e che si farà largo, nonostante alcuni passaggi del testo molto diretti, tra radio e classifiche virali.

E’ sempre bello | Audio

E’ sempre bello | Testo

È quasi sempre bello
se dal buio arriva il giorno
è bello se le nuvole
sono solo un contorno

A volte è bello avere 18 anni
è bello se mi chiami ù
è bello se rimani
è bello se rimani un po’
quando stai per venire
ha un fascino più forte
tutto ciò che può finire
gli hai visti i nuovi euro, da venti boh che dire
i soldi sono sempre belli
erano belle anche le lire

E’ bella questa stanza pure se ci sto da solo
è quello questo hangover visto che oggi non lavoro
è bello se scopiamo al buio e invece fuori è giorno
è sempre bello averti intorno

Oggi voglio andare al mare anche se non è bello
oggi sai che voglio fare fare
come quando piove e io mi scordo l’ombrello

Capisci i sentimenti quando te li fanno a pezzi
è bello rimettere insieme i pezzi
vedere che alla fine stiamo bene anche da soli
è bello stare insieme saper stare da soli
è bello essere primo
è bello andare lontano
stamattina con il sole era bella anche Milano

E tu che abbassi gli occhi quando dico
che sei sempre più bella
sei sempre più bella

oggi voglio andare al mare anche se non è bello
oggi sai che voglio fare
fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello

Là fuori com’è?
come lo volevi
dietro le serrande il sole

Là fuori com’è?
come me e te
Quasi sempre bello eppure

Oggi voglio andare al mare anche se è bello
oggi sai che voglio fare fare come quando piove
e io mi scordo l’ombrello

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo “Coez torna romantico e leggero con il nuovo singolo “E’ sempre bello” – RECENSIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.