Una settimana di musica con qualche consiglio

Consigliamo musica è un spazio con i consigli di Federico Fabiano che da anni naviga nell’ambiente musicale italiano e che più di ogni altro potrà darci spunti di riflessione importanti per trascorrere qualche momento con la buona musica italiana. Questo è ‘conSIgliamo muSIca’: un modo, un’occasione per dire “si” di fronte all’opportunità di scoprire, come sempre avviene in queste nostre pagine, buona musica, musica che davvero noi sentiamo di amare e di consigliare senza ricorrere a nient’altro che al nostro gusto e al nostro cuore di ascoltatori.

Spogliati – Niccolò Carnesi

Si torna piccoli, a quando il gioco era il modo più semplice ed efficace per imparare qualcosa che proprio non ci andava di stare a sentire. Così, mentre la musica sembra raccontarci una favoletta e ci fa stare spensierati, Niccolò ci infila un testo che descrive la nostra triste realtà. Siamo troppo vestiti. Di pregiudizi, di sorrisi di circostanza, di regole che la vita o chi per lei ha voluto imporci senza una reale utilità in certi casi, ma solo per tradizione, per “una finta sicurezza”. Così troppo spesso a questi vestiti sentiamo di non appartenere perché non li abbiamo scelti ma ce li siamo ritrovati addosso. Allora cerchiamo il coraggio e spogliamoci perché “le paure sono un peso e non ci fanno camminare”. Spogliamoci e restiamo più leggeri come la musica che ci accompagna, scopriamoci tutti uguali sotto i vestiti, che magari senza…ci si diverte di più. Torniamo piccoli, nudi, giochiamo. E impariamo qualcosa.

Vento del sud – Tiromancino

Federico Zampaglione & Co. tornano sulla scena in un soffio

Il vento lo sai, non lo puoi fermare. Il bello è che qui invece sembra che lui possa fermare te. Questa canzone, infatti, è un momento. Quello in cui, mentre cammini, l’aria del mare, dell’estate, ti investe e tu ti blocchi, non pensi più a niente, fai un respiro e ci finisci dentro e il Raggae è perfetto per accompagnarci in questo “viaggio”, che sia un respiro o una vacanza. Infatti il sound del brano  ci porta subito verso atmosfere tropicali che, devo dire, aiutano molto a farmi sentire già in ferie in un posto diverso, lontano e più tranquillo di tutti quei posti affollati dove la moda del raggaeton e della bachata avrà già spedito un sacco di gente. Il Vento del Sud dei Tiromancino invece mi ha spinto dove c’è più tranquillità, dove c’è meno fretta (anche di apparire), dove ci sono meno discoteche e più strade assolate da fare a piedi verso il mare, dove non c’è da pensare al passato, al futuro e neanche al presente. La bellezza di questo brano è proprio non pretendere nulla, come lo spirito dell’ estate stessa, quando ci prendiamo le ferie anche da noi, e liberi da tutto viaggiamo più leggeri, magari spinti dal Vento del Sud.

The following two tabs change content below.

Federico Fabiano

Autore, compositore, e se mi trovate altro da fare valuto proposte! Non ho mai scelto la musica nella mia vita, ho sempre avuto la sensazione che fosse stata lei a scegliere me e per questo da sempre cerco di ringraziarla dedicandole tutto me stesso.

Di Federico Fabiano

Autore, compositore, e se mi trovate altro da fare valuto proposte! Non ho mai scelto la musica nella mia vita, ho sempre avuto la sensazione che fosse stata lei a scegliere me e per questo da sempre cerco di ringraziarla dedicandole tutto me stesso.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.