Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

DA GRANDI: può la distanza mettere fine ad un amore? Da Grandi prova a rispondere a questa domanda, traendo ispirazione dalla sua esperienza personale: una storia finita a causa di un trasferimento in Canada, diventa una ballata in cui il doppio senso è il modo per esprimere affetto, rabbia e malinconia allo stesso tempo. Tutto questo è descritto nel singolo “Vancouver“.

IL CONTE BIAGIO: il cantautore piemontese Biagio Conte, classe 1989, torna con un nuovo singolo dal titolo “Università“. Il brano racconta una nuova storia di incontri notturni, ritorni in aula e caffè silenziosi in cui il mio corpo è di chi vuole divertirsi senza chiedersi perché, senza chiedersi qual è il tuo nome.

L’EDERA: torna nella nostra rubrica Alberto Manco, in arte L’Edera. Dopo l’estiva “Magica“, è il momento del nuovo singolo “Zattera” che si propone di descrivere una generazione in balia del vento, ma sempre pronta a salpare. Con mezzi di fortuna e senza la promessa di una terra che attende. Tutto quello che possiamo fare è andare avanti, senza paura, tracciando giorno per giorno la nostra rotta, aperti alla meraviglia della scoperta e alla bellezza del viaggio.

OLITA: un altro gradito ritorno nella nostra rubrica è quello di Marco Olita, cantautore di origini calabresi che abbiamo conosciuto in occasione del precedente “Vuoi vedere“. Il nuovo brano si intitola “Forse no” e racconta la presa di coscienza del protagonista dopo la fine di una storia con la persona amata alla quale canta: ti avrei dato la luna, ti avrei dato le stelle, ti avrei dato una marea di cose belle, ti avrei dato ciò che avrei potuto… o forse no.

THE ZEN CIRCUS: Appino e soci tornano finalmente con un nuovo singolo inedito dal titolo “Appesi alla luna“. Il brano prende vita durante una notte passata sotto il cielo di Lisbona. Silenziosa, taciturna e solitaria come la luna che illumina i saliscendi dell’esistenza, che dopo una moltitudine di gradini si scontra nella mattina, facendoci sentire trasparenti in una città piena di persone, chiedendoci quanto di noi si possa rispecchiare in ognuna di quelle anime.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.