Da Potenza Rai1 festeggia “L’anno che verrà” con una grande festa

Il cast del grande concertone di Capodanno di Rai Uno

L’anno che verrà” è il tradizionale evento giunto ormai alla sua 17esima edizione con cui Rai Uno festeggia il Capodanno, anche stavolta realizzato in collaborazione con la Regione Basilicata.

Dalle 21.00, subito dopo il discorso di fine anno del Presidente Mattarella, ci attende dalla città di Potenza, precisamente dalla piazza Mario Pagano, una diretta di ore di emozioni, musica, sorprese e tanti ospiti per accogliere con gioia il 2020.

Sarà “una grande festa dal ritmo radiofonico” come è stata definita dal presentatore Amadeus, dato che la musica sarà la protagonista principale della notte più attesa dell’anno. Nel cast figurano nomi eccellenti come: Albano e Romina, Arisa, Cristiano Malgioglio, Gigi D’Alessio, Benji e Fede, Marco Masini, Antonella Ruggiero, The Kolors, Alberto Urso, Rocco Hunt, Fausto Leali, Paolo Vallesi, Orietta Berti, Ivan Cattaneo, Riccardo Fogli, gli Stadio (sul palco con un omaggio a Lucio Dalla) e gli otto finalisti di Sanremo Giovani, accompagnati da un’orchestra formata da 30 elementi e diretta dal maestro Stefano Palatresi. Non mancheranno artisti locali tra cui Rosmy, Musicamanovella, Accipiter e Sesto Mantra. La trasmissione potrà essere seguita anche online su RaiPlay oppure sintonizzandosi su Radio 1.

The following two tabs change content below.

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.