Daniele Silvestri

Nuovo singolo per il cantautore romano che anticipa il nuovo album di inediti

È in radio e su tutte le piattaforme digitali dallo scorso venerdì 28 ottobre 2022Tik Tak“, il nuovo brano di Daniele Silvestri pubblicato su etichetta Epic e distribuito da Sony Music Italy. È il primo singolo che anticipa il nuovo album di inediti del cantautore.

In “Tik Tak” le parole si susseguono e si rincorrono nelle ossessioni algebriche e croniche del protagonista. È un uomo che vive (o convive) con il suono costante di un metronomo nella testa, che inesorabilmente scandisce il tempo suddividendolo in battiti che si ripetono sempre uguali nel loro tik-tak costante: “Lo senti il battito? Ti – ta – ta – ta, ho questo cazzo di clic nella testa che non mi abbandona mai. E anche se parlo con gli altri non cessa il ticchettio da orologiai“.

Daniele Silvestri - Tik Tak

Una condizione a tratti rassicurante (“Mi lascerò guidare nell’incedere, assecondare il ritmo e non resistere e il mondo all’improvviso è così facile“) ma più spesso alienante, di un’alienazione digitale, informatica (“Nevica, fiocchi di aritmetica, frazioni di natura algebrica, caleidoscopica serialità“). Un reticolato che imbriglia e da cui sembra impossibile uscire, nonostante il tentativo di ribellarsi e rompere gli schemi. In certi momenti però quegli stessi schemi sembrano invece rendere tutto più semplice e comprensibile. E poi forse – come spesso accade – è l’amore a rompere le catene e fermare il meccanismo. O forse è solo che il suono per un attimo è stato assorbito da qualcosa di più grande, ma in realtà il battito continua.

Il brano è scritto dallo stesso Daniele Silvestri, che firma anche la musica insieme a Daniele Fiaschi, e si sviluppa su sonorità che alternano acustica e synth. Le strofe si fanno ritmica, e a parti più corali si contrappone un rap preciso e affilato, che l’artista dimostra ancora una volta di padroneggiare alla perfezione.

Ascolta e acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

By Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.