Davide Shorty - Sanremo 2021

L’artista palermitano si prepara al suo esordio dal Festival di Sanremo, presentando “Regina”

A poche ore dal debutto sul palco dell’Ariston, abbiamo rincontrato con piacere Davide Shorty (qui la nostra precedente intervista), nel corso della conferenza stampa virtuale di presentazione di “Regina”, brano con cui si presenta a Sanremo 2021, in gara tra le Nuove Proposte.

Un pezzo che si è aggiudicato il Premio Lunezia per il valore musical-letterario: «E’ una grandissima lusinga – commenta a caldo l’artista – per me è fondamentale selezionare le giuste parole, il fatto che ci sia un riconoscimento ufficiale mi rende infinitamente orgoglioso. Mi sento quasi destabilizzato perchè non me lo aspettavo, sicuramente questa sera sarò ancora più carico». 

«In questi anni ho imparato a prendermi cura di me in maniera attiva, cosa che non ho fatto per diverso tempo. Questa esperienza arriva in un momento in cui mi sento pronto, veniamo tutti da un momento particolare, ho meditato tanto su di me».“Regina” sarà contenuta nel nuovo album dell’artista, intitolato “fusion.”, in uscita per Totally Imported/The Orchard a partire dal prossimo venerdì 30 aprile.

Riguardo al Festival, sui favori da parte dei bookmakers, Davide Shorty precisa: «Non penso alle quote onestamente, non mi piace vedere la musica come una competizione, nonostante Sanremo sia una gara. É un gioco, ma non voglio che tutto questo possa in qualche modo distrarmi dall’obiettivo, ovvero fare buona musica e condividerla con gli altri. Io faccio l’artista non il venditore».

La nostra intervista a Davide Shorty |

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.