Dr. Wesh

Nuovo progetto discografico per il produttore romano

Il produttore e beatmaker romano Dr. Wesh è tornato sugli stores di musica digitale con un nuovo album, intitolato “Pazienti“, uscito lo scorso 25 settembre con “La Grande Onda“. In disco diverso, innovativo, da scoprire. Musica che si trasforma in un vero e proprio viaggio extrasensoriale su una tematica molto complessa da proporre in note, ovvero la salute mentale, che trova spazio in tutta la tracklist.

Un disco autobiografico, che racconta tanto dell’artista romano. Il sound attinge dalla trap made in USA, quella che contraddistingue le proposte di Travis Scott, Kanye West e Mike Dean, ma si rifà anche all’indie pop, ed è proprio con questo genere che si presentano all’interno del progetto il maggior numero di giochi di suoni. Il perfetto esempio è la prima traccia, “Akes – Disturbo Post Traumatico“.

All’interno dell’album sono presenti anche interludi recitati che prendono vita in vesti di “annotazioni mediche”, e l’intero disco di suddivide in quattro stagioni, che porteranno l’artista in una spirale sempre più profonda, con un finale a sorpresa che, siamo certi, vi lascerà senza fiato. Presenziano inoltre featuring di rilievo con numerosi artisti romani, come Shangai Blood, Ozymandias, Akes, Anima, 94Hermanos, Heavy, Andre Faida, Garfo e Solei.

Come si legge nella presentazione di “Pazienti“: «Dai beat pieni di bassi agli skit cinematografici, dagli assoli di chitarra fino ai synth avvolgenti, dai campionamenti della tastiera dell’iPhone fino ai continui cambi di strumentale, anche nel mezzo della stessa traccia, il prodotto è un’esperienza musicale tutta da scoprire con una particolare cura degli arrangiamenti, ma anche con momenti vicini a tormentoni radiofonici».

Il primo singolo estratto dal progetto è la già citata “Akes – Disturbo Post Traumatico“, accompagnata anche da un videoclip in cui protagonista è un’ambientazione da ospedale psichiatrico, in perfetta sintonia con l’anima del disco. Nella clip sono presenti Dr. Wesh e Akes, il primo si occupa delle cure del secondo.

Ascolta qui “Pazienti”

The following two tabs change content below.

Andrea Picariello

Giornalista pubblicista salernitano, nato nello stesso anno in cui i Jalisse hanno vinto Sanremo. Music addicted ma, ancora di più, informazione musicale addicted. Quando cala la sera e ho paura del buio accendo la mia lampada di fiducia, che mi illuminerà la stanza: la musica.

Di Andrea Picariello

Giornalista pubblicista salernitano, nato nello stesso anno in cui i Jalisse hanno vinto Sanremo. Music addicted ma, ancora di più, informazione musicale addicted. Quando cala la sera e ho paura del buio accendo la mia lampada di fiducia, che mi illuminerà la stanza: la musica.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.