Fabio Rovazzi

Questa volta non ci sarà la hit made in Rovazzi

Se nelle ultime estati è sempre stato uno degli assoluti protagonisti della scena dei tormentoni di stagione, per il 2020 Fabio Rovazzi ha scelto di giocarsi il jolly e di passare il turno.

Dopo i successi di ‘Andiamo a comandare’ (cinque dischi di platino per le oltre 250.000 copie vendute), ‘Volare’ (quattro dischi di platino per le oltre 200.000 copie vendute), ‘Faccio quello che voglio’ (2 dischi di platino per le oltre 100.000 copie vendute) e ‘Senza pensieri’ (1 disco di platino per le oltre 50.000 copie vendute) questa volta il cantante milanese non rilascerà alcuna hit estiva.

Ad annunciare la decisione è stato lo stesso Rovazzi che, in un’intervista concessa al Corriere della Sera, ha raccontato gli ultimi mesi come un periodo estremamente buio dal punto di vista personale. Un periodo che ha imposto al cantante di rinunciare all’idea di un nuovo episodio discografico per quest’estate perchè “se ci avessi provato sarebbe uscito qualcosa di finto e la gente se ne sarebbe accorta”.

L’appuntamento con la musica di Fabio Rovazzi, però, pare soltanto rimandato perchè un nuovo singolo potrebbe arrivare, a detta dello stesso cantante, già il prossimo inverno per provare a ripercorrere i passi di ‘Tutto molto interessante’ che, finora, è stato l’unico brano pubblicato da Rovazzi lontano dalla stagione estiva.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.