La band sarà in concorso per un posto a Sanremo Giovani

A trionfare, alla fine, sono stati i Watt, band milanese formata da quattro elementi che ha convinto la giuria ed il pubblico della sessantatreesima edizione del Festival di Castrocaro con il brano inedito ‘Fiori da Hiroshima’.

Nella serata condotta da Stefano de Martino e che in giuria ha visto Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari, Maria Antonietta, il produttore Taketo Gohara e Bugo, a conquistare il maggior numero di consensi è stato l’unico gruppo in gara tra gli 8 finalisti. Per loro, ora, si tratterà di preparare un nuovo brano inedito da presentare alla commissione selezionatrice del Festival di Sanremo 2021 presieduta da Amadeus per conquistare uno dei posti disponibili per accedere alle Nuove Proposte della kermesse.

Tra gli altri si è fatto notare particolarmente anche Fellow che, malgrado la giovanissima età, ha messo in campo delle doti da performer assolutamente notevoli e degne di essere tutelate e tenute d’occhio nel corso del prossimo imminente futuro.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.