Francesca Michielin e Fedez - Sanremo 2021

Le dichiarazioni salienti della conferenza stampa di presentazione

Seconda partecipazione in gara per Francesca Michielin che questa volta, sul palco del Teatro Ariston, ha scelto di portare con sè il “debuttante” Fedez. I due artisti hanno inaugurato nella prima serata la propria avventura al Festival di Sanremo 2021 con il brano inedito Chiamami per nome.

La canzone è anche il preludio alla pubblicazione di un nuovo progetto discografico per la cantautrice veneta: Feat – Fuori dagli spazi. Per presentare la propria canzone ecco cosa Francesca Michielin e Fedez hanno raccontato in conferenza stampa:

Parte Fedez parlando del pezzo sanremese: “questa canzone non è nata per partecipare a Sanremo. Io e Francesca dopo un paio di esibizioni in remoto abbiamo scelto di lavorare di nuovo insieme ed è nata Chiamami per nome. Per me Sanremo è una esperienza totalmente nuova, devo dire che nonostante le restrizioni l’atmosfera che si respira nel backstage è veramente fantastica, una delle cose più simili alla normalità in questi ultimi mesi”.

Prosegue poi Francesca, quasi commossa: “fare questo Sanremo con Fede per me è molto bello, mi piace avere qualcuno con cui condividere questa esperienza. Tutte e due le prime le serate sono state intense dal punto di vista emotivo. Mi sono sul donare la mia emotività, essere qui è veramente una boccata d’ossigeno. La serata di ieri, con le cover, nasce dall’idea di puntare su un arrangiamento complesso, riadattando armonicamente i brani. Il concetto era quello di omaggiare l’idea di coppia”.

“Edizione per i giovani? Gusto che sia così, questo Festival rappresenta un misto tra la tradizione e l’innovazione. – dice Fedez. “Il gesto dei fiori non deve stupire – incalza Federica – siamo in due ed è veramente giusto che sia una volta per uno… L’obbiettivo non dev’essere mai la classifica, si fa Sanremo per portare sul palco una storia e noi l’abbiamo fatto (Francesca), l’importate è collezionare sensazioni e non ripetersi, il resto alla fine passa tutto in secondo piano (Fedez). 

Tornare su un palco è stata un’emozione incredibile, come avete visto tutti. – spiega Fedez – Se avessi potuto avere qua la mia famiglia sarebbe stato perfetto. Questa storia che abbiamo portato si adatta perfettamente al momento storico che stiamo vivendo e sull’idea di condivisione, ci leggo dentro tanta speranza e tanta condivisione. Abbiamo apprezzato molto l’esibizione di ieri dei ragazzi de Lo Stato Sociale, il nostro messaggio per quel concetto abbiamo scelto di inserirlo nel video della canzone”.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.