Francesco Renga, quindici anni di “Camere con vista”

Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Sono trascorsi quindici anni dal lancio di “Camere con vista”, il terzo progetto discografico da solista di Francesco Renga, dopo la lunga militanza nei Timoria. Reduce dagli ottimi risconti dei primi due album “Francesco Renga” del 2001 e “Tracce” del 2002, l’artista bresciano mette in musica le ispirazioni del suo quotidiano, come suggerito dal titolo, osservate da punti di vista differenti.

Se la tematica sentimentale la fa da padrone, per quanto riguarda le sonorità l’impronta è decisamente pop, con alcuni pezzi che si dirigono verso una direzione più melodica ed altri che spaziano nei meandri del rock. Tra le canzoni di maggior impatto emerge “Ci sarai”, il primo singolo apripista nonché manifesto delle belle storie d’amore, una promessa sentita e delicata che resta ancora oggi uno dei brani più belli del suo repertorio, proprio come “Un’ora in più” che, al contrario, sviscera le dinamiche tipiche di una relazione sul viale del tramonto.

Di forte impatto “Nel nome del padre” (brano riproposto nel 2015 da Il Volo, ripreso e trasformato testualmente dallo stesso Renga per il trio ne “L’amore si muove”), così come l’energico secondo estratto “Meravigliosa (la luna)”. In scaletta trovano spazio tracce di tutto rispetto come “Comete” e “Fino a ieri”, che alzano l’asticella e il livello generale dell’intero lavoro, a pochi mesi dalla fortunata ristampa impreziosita dall’inedito “Angelo” che, come tutti sapranno, vincerà la 55esima edizione del Festival di Sanremo.

In conclusione, “Camere con vista” è un disco di ottima fattura che risuona musicalmente attuale anche a distanza di tre lustri. Seppur il linguaggio di oggi sia notevolmente cambiato, è importante sottolineare come le opere di una volta non possano considerarsi più di tanto desuete, bisogna solo capire quale strada si vuole percorrere, se optare per qualcosa di contemporaneo o di extratemporale, ossia non collocabile in un periodo storico preciso, destinato ad essere considerato attuale da qui all’infinito.

Camere con vista | Tracklist e stelline

  1. Comete
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  2. Ci sarai
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  3. La sorpresa (un raggio di sole)
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  4. Nel nome del padre
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  5. Come piace a me
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  6. Immobile
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  7. Non ti passa più
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  8. Meravigliosa (la luna)
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  9. Anna (aspettavo te)
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  10. Un’ora in più
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  11. Fino a ieri
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)
  12. Solo
    contiene la traccia fantasma Per sempre
    (Francesco Renga, Luca Chiaravalli)

Acquista qui l’album |

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.