Giordana Angi e Loredana Bertè

Recensione del singolo congiunto delle due cantautrici

Dirsi che va tutto bene, a volte, è la sfida più importante delle nostre giornate. Lo diventa quando, in realtà, attorno a noi nulla va come vorremmo eppure, contemporaneamente, tutto ci chiede di essere pronti, fare il massimo e continuare a lottare per migliorarci. Giordana Angi Loredana Bertè, in qualche modo, paiono voler rispondere a questo stato di cose con un grido unanime su Tuttapposto, brano che anticipa il nuovo album d’inediti della cantautrice italo-francese Mi muovo.

Non è un caso che la narrazione parta proprio dall’oggi, un tempo che, quasi per nessuno, sta apparendo positivo. Un verso come “ce lo leggi in faccia: vogliamo stare appiccicati” non ha ormai bisogno di spiegazioni. E’ quello che vogliamo un po’ tutti da un anno a questa parte. Eppure la sorpresa è sentirsi dire, tutto d’un tratto, che, malgrado ciò che ci succede intorno, è tutto apposto.

Giordana Angi sveste per un momento i panni della cantautrice melodica ed intensa per buttarsi a capofitto in un ritmo trascinante e contagioso. La voce ed il graffio di Loredana Bertè in questa missione aiuta e non poco riuscendo a coniugarsi perfettamente con una produzione importante come quella di Zef ed il mix di Robert Orton, vincitore di ben 3 Grammy Awards. Ed è in questo nuovo suono (anche se, in realtà, il percorso di Giordana, ancor prima d’incontrare Loredana Bertè in ‘Tuttapposto’, è ricco di incursioni in mondi sonori più elettronici e spensierati) che le due artiste si lasciano andare duettando nel vero senso della parola e scoprendo che talvolta l’unione fa la forza per davvero. Anche in musica. Anche quando, di fronte ad un cielo grigio, si può trovare in chi ci sta accanto la forza di urlare a squarciagola “è tuttapposto”!

Acquista qui il brano |

Testo |

Staremo tutti appiccicati
Che ce lo leggi in faccia
Vogliamo stare appiccicati
Che ci toccano le braccia
Ci metteremo tutti in fila
In fila per la fila
Si paga pure il sole
Se arriva anche quest’anno

E ritorniamo nelle strade
Siamo migliori anche a ballare
Allora twist, twist
E allora twist again

È tutto a posto, tutto a posto
Con il cuore e le ossa rotte
Ma va tutto bene
Sì, tutto bene
E vado a destra e poi a sinistra
E se sto male faccio festa senza di te
E anche senza di me
È tutto a posto, tutto a posto
Con il cielo e il naso rotto
Ma va tutto bene

Perché la vita è troppo breve
Per fare tutti i giorni
Quello che non ti conviene
Per credere ai ritorni
Io mi tesserò una tela
Una tela per la vela
Si paga pure il tempo
E non te lo ridanno

E ritorniamo nelle strade
Siamo migliori anche a ballare
Allora twist, twist
E allora twist again

È tutto a posto, tutto a posto
Con il cuore e le ossa rotte
Ma va tutto bene
Sì, tutto bene
E vado a destra e poi a sinistra
E se sto male faccio festa senza di te
E anche senza di me
È tutto a posto, tutto a posto
Con il cielo e il naso rotto
Ma va tutto bene
Sì, tutto bene

Je ne sais pas, je ne suis rien, je ne sais pas
Je ne sais rien, je ne suis rien à part toi
Et tout va bien mais oui ça va
Oui tout va bien et oui ça va
Et ça chante, et ça danse
On se fout de les problèmes
Et oui ça chante et puis, ça danse
On se fout de les problèmes

È tutto a posto, tutto a posto
Con il cuore e le ossa rotte
Ma va tutto bene
Sì, tutto bene
E vado a destra e poi a sinistra
E se sto male faccio festa senza di te
E anche senza di me
È tutto a posto, tutto a posto
Con il cielo e il naso rotto
Ma va tutto bene
Sì, tutto bene

È tutto a posto, tutto a posto
Con il cuore e le ossa rotte
Ma va tutto bene

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.