sabato, Giugno 22, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Giovanni Truppi, al via il nuovo tour – Date e biglietti

Tour in cui il cantautore presenterà in anteprima il suo nuovo progetto discografico

Parte stasera, mercoledì 5 aprile, dal District 272 di Milano, “Infinite possibilità per essere finiti“, il nuovo tour di Giovanni Truppi che prende il nome dall’omonimo album in uscita il prossimo venerdì 28 aprile 2023. Sarà l’occasione per ascoltare il nuovo progetto del cantautore, prodotto da Marco Buccelli e Niccolò Contessa, in anteprima.

La veste sonora sarà in dialogo con il raffinato teatro d’ombre di Unterwasser, compagnia al femminile che indaga le reciproche contaminazioni tra il teatro di figura e le arti visive, vincitrice del Premio della Critica 2022 dell’ANCT (Associazione Nazionale dei Critici di Teatro).

Lo sguardo profondo sulla realtà di Unterwasser si sposa alla perfezione con la poetica di Truppi e con la sua visione creativa, volta a plasmare mondi sonori originali e sempre in evoluzione, sopra e oltre ogni tentativo di catalogazione. Un’unione quindi perfetta per calarsi nelle trame della storia raccontata nel nuovo album del cantautore napoletano, in cui le canzoni sono legate indissolubilmente tra loro e si intrecciano con i visual creati ad hoc da Unterwasser, in un sorprendente connubio tra immagine e suono.

Date |
  • 5 aprile 2023 – MILANO – District 272
  • 6 aprile 2023 – PRATO – Il Garibaldi
  • 13 aprile 2023 – SETTIMO TORINESE (TO) – Teatro Garybaldi
  • 14 aprile 2023 – BOLOGNA – TPO
  • 15 aprile 2023 – NAPOLI – Teatro Acacia
  • 16 aprile 2023 – ROMA – Spazio Rossellini

Acquista qui i tuoi biglietti |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.
Nick Tara
Nick Tara
Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.