Giuseppe Anastasi debutta come cantautore con "2089"

Giuseppe Anastasi debutta come cantautore con “2089”

Il primo singolo in radio da venerdì 10 novembre

Giuseppe Anastasi - 2089Dopo Ermal Meta, Federica Abbate e Roberto Casalino anche Giuseppe Anastasi, autore, tra gli altri, di due brani vincitori del Festival di Sanremo (Sincerità e Controvento, entrambi cantati da Arisa rispettivamente nel 2009 e nel 2014), esordisce come cantautore con il brano, 2089”, in radio da venerdì 10 novembre e dallo stesso giorno disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Il brano racconta, con un testo diretto e semplice, l’essenziale bisogno che l’uomo ha di tutti quei valori che l’attuale società “frenetica e competitiva” ha ormai quasi perso e distrutto. L’autore immagina un mondo futuro in cui la vita delle persone è dettata dai ritmi meccanici e dalla sterilità emotiva e sentimentale.

Riguardo al brano Giuseppe Anastasi ha raccontato: <<“2089” e’ una canzone prima di tutto onirica e poi nichilista. Per quasi la sua totalità il protagonista vede decadere tutti i valori costruiti in tanti anni di lotte per la democrazia, per la giustizia sociale. Tutto finisce dentro lo schermo di un cellulare, in una continua corsa alla competitività che porta la società alla nevrosi, all’ansia. L’ultima regola è quella della speranza, di continuare a vivere pensando ai valori fondamentali, il primo tra tutti:la famiglia>>.

Il brano, primo singolo estratto dal suo nuovo album prossimamente in uscita, si caratterizza per una sonorità che rivela un particolare mix tra la canzone d’autore e il genere pop.

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent “Amici di Maria de Filippi”; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *