Guè Pequeno e DJ Harsh

Guè Pequeno insieme a Dj Harsh nel nuovo capitolo della saga Fastlife

La notizia gustosa di qualche settimana fa si è trasformata poi in realtà: Guè Pequeno e DJ Harsh hanno deciso di proporre al pubblico del rap italiano un nuovo capitolo della saga Fastlife. Fastlife 4 è il titolo del progetto discografico che viene presentato dal suo autore come un ritorno al rap vecchio stile, impacchettato e confezionato insieme al fedele socio DJ Harsh e impreziosito al suo interno da un bel numero di collaborazioni. Ci sono, ovviamente, Lazza e Salmo oltre al sempre presente Marracash, l’amico Luchè, MV KillaBassi Maestro e chi più ne ha più ne metta.

Il rap |

La parola rap è il fulcro dell’intero progetto. Rap come concetto, come identità e come volontà dichiarata di proporre un lavoro paradossalmente fuori dagli schemi. Fatto di rime e senza ritornelli cantati, Fastlife 4 è una dichiarazione di intenti del suo interprete, volenteroso di dimostrare a tutto il pubblico del mondo hip hop italiano di poter comandare scegliendo modi e toni, spostandosi senza problemi da un genere all’altro.

Guè Pequeno può scegliere di essere l’imprenditore che tutti conoscono. In questi anni ha dimostrato di essere capace di riempire la propria parete con dischi di platino e d’oro pubblicando progetti diversissimi tra loro. A volte si è avvicinato al mondo della trap, collaborando e lanciando numerosi colleghi al successo, altre ha puntato su sonorità molto più radio-friendly, sbancando in radio e nelle classifiche di vendita. Mai, perlò, ha smesso di fare quello che per lui rimane l’unico credo: rimanere libero e mai intrappolato in un genere.

Questo progetto riesce a mantenere vivo il suo collegamento col passato, senza tuttavia risultare la copia sbiadita di un passato glorioso da ricordare. L’artista milanese è sempre stato un artista capace di guardare al futuro, rinnovandosi di continuo, spesso anticipando la mode e a volte cavalcandole direttamente. Con Fastlife 4 Guè Pequeno si libera da ogni obbligo commerciale visto anche nell’ultimo Mr.Fini e ricorda a tutti gli ascoltatori che difficilmente risulta criticabile quando accende un microfono e inizia a snocciolare le sue taglienti rime.

Guè Pequeno

Le canzoni |

L’intro del progetto è affidata al pezzo Disclaimer. La voce di Claudio Moneta, doppiatore italiano celebre per aver donato la sua voce al personaggio di Barney Stinson della serie How I Met Your Mother, si fa carico del messaggio. In maniera più che diretta si invita il pubblico a non procedere con l’ascolto nel caso non si fosse inclini ad ascoltare solitamente questo tipo di rap. Guè dice chiaramente “l’ascolto è vivamente consigliato a chi abbia visto almeno più di due film, letto due libri”. Non risulta un caso, infatti, che, come da tradizione, l’intero progetto risulti pieno di rimandi al mondo cinematografico e musicale. È questo il caso di Alex, ispirato da Arancia Meccanica, in cui Guè, Lazza e Salmo si spartiscono la violenza delle liriche in quello che risulta alla fine uno dei pezzi più iconici del progetto.

In questo mixtape Guè non ha nessuna paura di risultare “too much” e non frena assolutamente la sua voglia di rap e di rime al gusto di sangue. Ce n’è per tutti, dagli influencer ai leoni da tastiera, passando per i tiktoker che diventano rapper. L’artista ex Club Dogo rimarca il suo status all’interno della scena e mette in primo piano la sua vita da star. Lifestyle è la risposta alla domanda “come vive Gué?” mentre Smith & Wesson Freestyle con Marracash è la dimostrazione che la coppia d’oro del rap  italiano rimane sinonimo di qualità assoluta e difficilmente imitabile.

Il tappeto musicale voluto e creato da DJ Harsh è crudo e risulta giusto per accompagnare le liriche infuocate del rapper, senza però risultare vecchio o pesante. Tanti artisti negli ultimi anni, inondati dalla musica trap, hanno cercato di portare al grande pubblico progetti pulsanti di rap duro e puro. Pochi però sono riusciti in questo intento, rimanendo spesso intrappolati in sé stessi. Guè Pequeno riesce nell’impresa di non annoiare con un progetto che è una delle cose più lontane dalle mode odierne.

I punti di forza di questo nuovo Fastlife 4 sono il flow e la potenza nelle interpretazioni di Guè Pequeno. In brani come Italian Hustler con Rasty Kilo e Champagne For The Pain insieme a Gemitaiz e Noyz Narcos si dimostra ancora una volta di sapere convincere in tutte le versioni, comprese quelle gangster/ignoranti. A differenza dell’ultimo album ufficiale, in questo mixtape di fatto non esistono momenti di pausa. Guè registra tutto “one take” e ci tiene, traccia dopo traccia, a regalare al suo pubblico un progetto che non abbandona mai la sua linea guida per tutta la sua durata. Si parla tanto di vita vissuta e la vena autocelebrativa, tra citazioni cinofile e immagini tipiche del linguaggio di strada, la fa da padrona per l’intero arco narrativo.

In conclusione |

Se Fastlife 4 fosse un viaggio, sarebbe un giro di pista tutto in sesta, senza curve o pause. La violenza del Guercio influenza anche gli ospiti, e così anche Luchè in Denim giappo ci tiene a togliersi qualche sassolino dalle scarpa, incarnando al meglio lo spirito del progetto. Crude sono anche le tracce in cui il rapper milanese gareggia da solo, come accade in CO$¥MON€¥, Me and My B e nella conclusiva Vita veloce freestyle. Alla fine Guè propone una versione di sé già vista, ma rinnovata e per questo super riuscita, mischiando al meglio la sua attitudine da rapper di strada alla sua capacità di risultare credibile sopra a qualsiasi tipo di strumentale. Un disco che, ci scommettiamo, farà tornare a molti colleghi la voglia di tornare a rappare…

Migliori tracce | Smith & Wesson Freestyle, Champagne For The Pain

Voto complessivo | 7.9/10

Acquista qui l’album |

Fastlife 4 | Tracklist e stelline

  1. Disclaimer ★★★★★★★☆☆☆ 
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK]
  2. Lifestile ★★★★★★★★☆☆
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK]
  3. Alex ★★★★★★★½feat. Lazza, Salmo 
    [Guè Pequeno, Lazza, Salmo – DJ Harsh, PK]
  4. Smith & Wesson Freestyle ★★★★★★★☆
    [Guè Pequeno, Marracash – DJ Harsh, PK]
  5. Champagne For The Pain ★★★★★★★★☆☆ feat. Noyz Narcos, Gemitaiz
    [Guè Pequeno, Gemitaiz, Noyz Narcos – DJ Harsh, PK]
  6. Wagyu ★★★★★★★☆☆☆ feat. Night Skinny
    [Guè Pequeno – Night Skinny]
  7. Marco da Tropoja ★★★★★★★☆☆☆ feat. Vettosii
    [Guè Pequeno, Vettosi – DJ Harsh, PK]
  8. CO$¥MON€¥ ★★★★★★★½☆
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK
  9. Italian Hustler ★★★★★★★½☆☆ feat. Rasty Kilo
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK]
  10. Babyma ★★★★★★★☆☆ feat. MV Killa
    [Guè Pequeno, MV Killa – DJ Harsh, PK]
  11. Denim giappo ★★★★★★★
    [Guè Pequeno, Luchè – DJ Harsh, PK]
  12. Me and My B ★★★★★★½☆☆
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK]
  13. Fast Life ★★★★★★★½☆feat. North Of Loreto
    [Guè Pequeno, Bassi Maestro – North Of Loreto]
  14. Vita veloce freestyle ★★★★★★★☆☆
    [Guè Pequeno – DJ Harsh, PK]
The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.