I nuovi singoli della settimana 10 del 2017: mini-recensioni - Recensiamo Musica

I nuovi singoli della settimana 10 del 2017: mini-recensioni

Che cosa ci proporranno le radio italiane a partire da questa settimana? Scopriamo insieme le novità più interessanti e diamo insieme qualche voto…

  • COME NELLE FAVOLE – Vasco Rossi [“Vascononstop”, 2016, testo: Vasco Rossi – musica: Vasco Rossi, Saverio Principini]

Nuovo singolo per il Blasco che per forza di cose rimane fedele a sé stesso, al suo modo di scrivere e interpretare. Anche questa è un buon mix di una forte impronta rock con qualche elemento pop e country come quella chitarra acustica che per tutto il brano sorregge la melodia. Si perde quell’effetto “corale da stadio” che si era potuto apprezzare nel precedessore (“Uno mondo migliore”) a vantaggio di un conclusivo assolo di chitarra in contrapposizione a qualche “metallico” coro. Ha scritto di molto meglio, diciamocelo.

VOTO: 6+

  • SE GUARDI IL CIELO – Nesli [“Kill Karma”, 2016, testo: Nesli – musica: Nesli, Brando]

Conclusa l’avventura sanremese in coppia con Alice Paba il cantautore punk-rock riprende il suo percorso personale con un nuovo estratto dal suo ultimo album (“Killa karma” diventato con la nuova edizione “Kill karma – la mente è un’arma”). Questo nuovo singolo che arriva in radio lo riporta ad ambienti a lui più consueti che mischiano il pop, al punk, al rock e, in questo caso, anche a qualche accenno di elettronica sfruttata nell’arrangiamento. A delle buone strofe si alterna un ritornello meno incisivo e che sfrutta furbamente quegli “eh-oh” irrinuciabili per le radio. Non è ancora il miglior Nesli (mio malgrado) considerando le gran più belle cose che aveva a disposizione nell’album.

VOTO: 7=

  • LAGO – Giò Sada [“Volando al contrario”, 2016, testo: Giò Sada, Matteo Palieri – musica: Giò Sada, Matteo Palieri, Stefano Milella]

Terzo singolo dell’album di esordio per Giosada e i suoi compagni d’avventura. Dopo la potenza quasi rock dei primi due estratta il cantautore barese sposa suoni pop tremendamente melodici restando sempre vocalmente leggerissimo lasciando alla melodia e all’arrangiamento il compito di inserire una qualche dinamica. Delle due vesti decisamente meglio quella energica rispetto a questa omogeneità di poco spessore radiofonico.
VOTO: 5

  • FIDATI ANCORA DI ME – Alessandra Amoroso [“Vivere a colori”, 2016, testo e musica: Daniele Magro]

Continua il percorso della salentina che dopo la parentesi autunnale/invernale di Sul ciglio senza far rumore, più tipicamente pop, torna ad un up-tempo grazie alla firma di Daniele Magro che le confeziona una ballata con a tema l’amore e sulla fiducia reciproca che un rapporto pretende. L’apertura ritmica che fin da subito accompagna il brano con una lettera batteria conferisce dinamicità alla melodia mentre Alessandra interpreta senza strafare troppo vocalmente. Una buona ballata misurata sulle orme dell’ultima svolta stilistica della Amoroso che però ci ha fatto ascoltare cose migliori (e ne conserva ancora altre nell’album).
VOTO: 7,5

  • HO PERSO IL MIO AMORE – Arisa [2017, testo: Cheope – musica: Federica Abbate, Giuseppe Anastasi]

Riparte delicato il percorso di Rosalba Pippa dopo l’addio alla sua etichetta storica, la Warner Music, e l’approdo in Universal (per quanto riguarda la distribuzione in realtà). Riparte dal cinema interpretando sinuosamente la colonna sonora del nuovo film di Max Croci (La verità, vi spiego, sull’amore) avvalendosi della firma dello storico Anastasi e chiamando a rapporto anche la coppia del momento di Abbate-Cheope. Arisa canta e canta come solo lei sa fare, con classe ed eleganza. Certo, rimane Arisa ma stavolta è una grande Arisa; una di quelle che non si sentiva da un po’.
VOTO: 8,5

  • KING OF THE NIGHT – Madh

Partito alla grande con X-Factor ormai 3 anni fa Madh è uno di quelli che poi l’ombra della commercialità ha oscurato di più. Lui, imperterrito, va avanti nel suo essere istrionico respingendo ogni impronta schematicamente costruita per il mercato. In questo nuovo brano (non è un singolo radiofonico ma solo una traccia di avvicinamento al nuovo progetto) si sposta leggermente verso suoni meno massicciamente elettrici e pare strizzare l’occhio ad una moderazione del suo modo personale di giocare con la voce ma il risultato rimane comunque dentro territori già noti. Nella sua media: a chi piaceva prima continuerà a piacere, chi non lo apprezzava continuerà a non farlo.
VOTO: 6,5

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo “I nuovi singoli della settimana 10 del 2017: mini-recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *