musica

Il Lotto rimane ancora oggi uno dei giochi numerici più popolari in Italia, che continua ad attrarre una bella fetta della popolazione italiana. Entrato a far parte della quotidianità, non c’è da stupirsi se questo gioco viene menzionato persino in brani musicali e film. Andiamo allora a ripercorrere la storia della musica e ancor più quella del cinema italiano, scoprendo insieme quali sono le canzoni e le pellicole più rappresentative degli ultimi tempi ispirate proprio al Gioco del Lotto.

Il Gioco del Lotto nel cinema: le pellicole più rappresentative

Sono diverse le pellicole ispirate al Gioco del Lotto, ma una delle più rappresentative è sicuramente “Non ti pago!”. Si tratta di un film del 1942, il cui soggetto è tratto dall’omonima e famosissima commedia di Eduardo De Filippo. L’intera pellicola è incentrata proprio sul Gioco del Lotto e chiama in causa la fortuna, la storica tradizione della Smorfia Napoletana illustrando in modo alquanto lucido e disincantato come possa in qualche caso esserci un’attrazione eccessiva nei confronti del denaro.

Un film decisamente più recente che parla però sempre del Gioco del Lotto è “Baciato dalla fortuna”, uscito nel 2011 e diretto da Paolo Costella con protagonisti Asia Argento e Vincenzo Salemme. Anche questa pellicola parla di una fortunata vincita al Lotto, che naturalmente non riguarda in prima persona il protagonista, che dimostra però di essere disposto a tutto pur di accaparrarsi la vincita, fino a sposare una sua carissima amica.

Di pellicole che parlano di Lotto e in generale di vincite fortunate ce ne sono moltissime, anche italiane, e questo dimostra quanto il gioco sia ormai radicato nel nostro Paese e si possa considerare una vera e propria tradizione.

Il Gioco del Lotto nella musica: le canzoni più rappresentative

Se il Gioco del Lotto ha ispirato numerose pellicole, lo stesso non si può dire delle canzoni. La musica è infatti stata influenzata in misura minore da questa tradizione nazionalpopolare. C’è stato però qualcuno che ha voluto raccontare l’Italia attraverso la musica e per questo motivo ha chiamato in causa in alcune sue canzoni anche il Gioco del Lotto. Un grande esempio in tal senso è il cantautore Renato Carosone, che con “Tre numeri al Lotto” ha chiamato chiaramente in causa il popolare gioco numerico.

Se andiamo però a leggere bene il testo di questa storica canzone, possiamo notare la completa assenza di qualsivoglia morale. Carosone parla in sostanza del Gioco del Lotto, affermando di aver sognato 3 numeri e di averli giocati nella convinzione di fare terno e di racimolare una bella vincita. Non va oltre a tale concetto, che rimane dunque piuttosto leggero.

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.