Il pagante Open Bar

A tu per tu con il trio milanese, in uscita con il loro nuovo pezzo estivo intitolato “Open bar

Dieci anni di carriera e non sentirli, a suon di certificazioni Il Pagante è diventato oggi una delle realtà discografiche più interessanti e prolifiche. Open bar è il titolo del singolo rilasciato lo scorso 9 giugno, un inno alla spensieratezza che vede ancora una volta protagoniste le voci di Roberta Branchini, Federica Napoli ed Eddy Veerus. Li abbiamo incontrati su Zoom per approfondire la loro conoscenza.

Ciao ragazzi, benvenuti. Partiamo dal vostro nuovo singolo “Open bar”, da quali spunti e da quali considerazioni è nato?

«Il brano era stato scritto circa due anni fa. L’intento era quello di cogliere l’attimo, come ripetuto nel ritornello, perchè anche durante un party estivo può arrivare quel temporale che ti rovina la serata. Il messaggio è proprio quello, godere ogni situazione fino in fondo, il famoso carpe diem. Così il pezzo è rimasto chiuso in un cassetto per un po’ di tempo, dopo la pandemia ci sembrava il momento più adatto per tirarlo fuori, perchè assume un significato ancora più attuale e importante. “Open bar” è sinonimo di ripartenza, del poter tornare di nuovo alla normalità e vivere delle situazioni di leggerezza».

Il pagante Open Bar

State per tagliare il traguardo dei vostri primi dieci anni di carriera, qual è il vostro personale bilancio fino ad oggi?

«Sicuramente di traguardi ce ne sono stati tanti, a partire da tutte le certificazioni che siamo riusciti ad ottenere. Forse la nostra formula vincente è stata quella di non porci mai dei grossi obiettivi, ma di goderci l’attimo, un po’ come cantiamo in “Open bar”. Tendiamo a focalizzarci sul presente, senza pensare troppo al domani, di conseguenza tutto ciò che arriva è inaspettato e genera sempre una grande emozione».

Cosa vi piacerebbe riuscire a trasmettere a chi ascolterà quest’estate la vostra “Open bar”?

«Voglia di fare e un po’ di sana leggerezza, essere allegri, cogliere l’attimo e cercare di non perdere troppe occasioni, qualsiasi cosa accada. Come sarà questa estate ancora non lo possiamo sapere, siamo speranzosi, il nostro obiettivo è quello di trasmettere spensieratezza e accompagnare gli ascoltatori in questo ritorno alla normalità».

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.