classifica 5 gennaio 1980

Ritorniamo al passato per riscoprire i successi di questo stesso giorno

Scorrendo le pagine del calendario e delle classifiche torniamo a quel sabato 5 gennaio 1980 laddove l’HitParade italiana ospitava in vetta il successo di una delle subrette televisive più famose di quegli anni, Heather Parisi intitolato “Disco bambina“.

Il brano era stato pensato come sigla della nuova edizione di Fantastico di cui Heather Parisi era protagonista insieme a Loretta Goggi e Beppe Grillo. La canzone raccolse da subito un grandissimo successo raccogliendo oltre un milione di copie vendute e ricevendo l’attestazione del disco d’oro.

In classifica spicca, tra gli altri titoli, anche la duplice presenza di Loretta Goggi che, proprio dal contesto televisivo di Fantastico, offriva ben due brani all’HitParade. Da una parte è presente la celebre ‘L’aria del sabato sera‘, utilizzata come sigla di chiusura della trasmissione, dall’altra, invece, è presente ‘Cicciottella‘, utilizzata come sigla dello slot di Fantastico Bis per la realizzazione della Lotteria Italia del 1979.

Top 10 del 5 gennaio 1980 |
  1. Disco bambina – Heather Parisi
  2. Remi e le sue avventure – Ragazzi di Remi
  3. L’aria del sabato sera – Loretta Goggi
  4. Cicciottella – Loretta Goggi
  5. Se tornassi – Julio Iglesias
  6. Buona Domenica – Antonello Venditti
  7. I was made for lovin’ you – Kiss
  8. Pop muzic – M.
  9. My sharona – Knack
  10. Che ne sai – Riccardo Fogli
La canzone |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.