Irama

Il cantautore diviso tra nuove influenza d’approfondire e la voglia di estendere il proprio sguardo musicale

Che Irama sia sempre più direzionato verso un linguaggio musicale internazionale è fuori d’ogni dubbio. Che questo linguaggio contenga degli espliciti riferimenti al mondo sudamericano appare ai più palese e scontato. Fin dalle proprie origini “mainstream” una hit come Nera‘ ha dimostrato la veridicità di questa tendenza. A quel primo successo estivo ne sono seguiti diversi altri diffondendo, poi, il clima latino agli interi progetti (o quasi) del giovane cantautore.

Recentemente sui social si è diffusa una strana voce che voleva Irama presto diretto fuori dall’Italia e con destinazione proprio il Sud America. “Sto pensando di trasferirmi in America Latina” – ha dichiarato Irama in un’intervista a Il Messaggero – “Non so dove esattamente. Nei prossimi mesi mi prenderò del tempo per viaggiare e capire cosa fare. Mi piacerebbe raccogliere influenze locali per contaminare ancor di più la mia musica. E al tempo stesso vorrei far conoscere al pubblico di quei Paesi il nuovo pop italiano che negli ultimi anni ha acquisito una dimensione internazionale a livello di suoni e produzione”.

Dopo che queste parole avevano sconvolto i fan del cantante sulla questione è intervenuto lo stesso Irama. “Dicono che vogliono andarmene ma questa è casa mia” ha scritto sui propri social il cantante smentendo, di fatto, ogni possibile voce di “espatrio”. Come andranno davvero le cose? Non ci resta che aspettare i prossimi passi musicali e personali di Irama per scoprirlo.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.