Recensione del nuovo album di inediti del rapper

Che voi odiate o amiate J-Ax, non potete non concordare su un fatto: il rapper milanese possiede lo strano potere di riuscire ad emergere con successo ogni volta che viene etichettato come finito anche, e soprattutto, a livello di numeri. È stato così, ad esempio, per il suo ultimo disco da solista Il bello di esser brutti, è stato così per il progetto Comunisti col Rolex insieme a Fedez ed è stato ancora così per questo nuovo album intitolato ReAle, da settimane ormai ai vertici della classifica italiana relativa agli album più venduti.

Un artista poliedrico Ax, capace di cambiare più volte faccia, mantenendo però sempre intatto il suo stile e la sua sfacciata dialettica, che anche in questo album si mantiene, per temi ed argomenti sul filo conduttore degli ultimi lavori proposti.

ReAle è un disco completo che possiede al suo interno tutti i tratti caratteristici del suo interprete: non ci sono clamorose sorprese nè colpi di scena. J-Ax sceglie di proporre un album che piace a chi deve piacere e che grazie ad un tappeto musicale più pop che mai risulta facilmente assimilabile dalla grande fetta di pubblico mainstream. 

Un disco pop nella sua concezione e nella sua realizzazione, pieno zeppo di riferimenti alla realtà e di ospiti di livello, che indubbiamente contribuiscono a differenziare il mood della diciotto tracce proposte. J-Ax ci tiene, come sempre, a dare la sua visione sul mondo di oggi: a partire da quello della musica, ben descritto nella prima traccia Mainstream (La scala sociale del rap), passando per la violenza sulle donne trattata nel pezzo Beretta insieme ai Boomdabash, senza negarsi i passaggi più leggeri come Fiesta!, possibile nuova hit estiva che, con Il Cile, potrebbe davvero diventare la sostituta naturale di Maria Salvador.

Non è un caso, poi, che le vette più alte all’interno dell’album siano toccate nei brani più riflessivi dal taglio cantauorale in cui ad uscire è tutta la maturità dell’uomo e dell’artista, capace di guardarsi indietro e dentro con lucidità e senso critico, come avviene, oltre che nel già singolo Tutto tua madre, nei brani Cuore a lato (con un grande Enrico Ruggeri) e Sarò scemo, piccoli gioielli che probabilmente resteranno (purtroppo) in secondo piano, oscurati dai pezzi più “appariscenti” del disco.

Alle fine dei conti si può dire che ReAle rappresenta per J-Ax la somma di tutto ciò che è stato ed è diventato negli anni, con numerosi riferimenti alla sua musica del passato mischiati alla solita capacità critica di analizzare la realtà, il tutto inserito in un contesto leggero e pop, che rende il progetto godibile e facilmente digeribile anche dal grande pubblico.

Migliori tracce | Cuore a lato / Sarò scemo / Tutto tua madre

Voto complessivo | 7.2/10 

Tracklist |

  1. Mainstream (la scala sociale del rap)
    [J-Ax, Daniele Del Pace – J-Ax, Takagi, Ketra]
  2. Supercalifragili feat. Annalisa e Luca Di Stefano 
    [J-Ax, Cheope, Danti – Takagi, Ketra]
  3. Quando piove, diluvia 
    [J-Ax, Danti – Roofio, Danti]
  4. Beretta feat. Boomdabash
    [Gianfranco Forattini, Roofio – J-Ax, Danti, Daniele Del Pace]
  5. Pericoloso feat. Chadia Rodriguez
    [J-Ax, Davide Petrella, Cr. Darnakh – Takagi, Ketra, Davide Petrella]
  6. La mia hit feat. Max Pezzali
    [J-Ax, Danti – Matteo Schiavo]
  7. Siamesi feat. Paola Turci
    [J-Ax, Paola Turci, Daniele Del Pace – Paola Turci, Roofio]
  8. Reale
    [J-Ax, Daniele Del Pace, Danti – J-Ax, Takagi, Ketra]
  9. Cristoforo Colombo feat. Sergio Sylvestre 
    [J-Ax, Zibba, Andrea Pula – Roofio, Matteo di Nunzio]
  10. Fiesta! feat. Il Cile
    [J-Ax, Il Cile, Danti, Daniele del Pace – Il Cile, Wildimiro Perrini]
  11. Cuore a lato feat. Enrico Ruggeri
    [J-Ax, Il Cile – Il Cile, Roofio]
  12. Per sempre nell’83 feat. Il Pagante 
    [J-Ax, Daniele Del Pace, Kremont – J-Ax, Gabriele d’Asaro, Massimiliano Moroldo]
  13. RedNeck feat. Jake la Furia 
    [J-Ax, Jake la Furia – J-Ax, Fabio Bragaglia, Giuseppe d’Albenzio]
  14. Il terzo spritz 
    [J-Ax, Daniele Del Pace – Fabio de Martino, Massimiliano Pelan, Roofio]
  15. Sarò scemo 
    [J-Ax, Guido Carboniello – Marco Zangirolamo, Guido Carboniello]
  16. A me mi 
    [J-Ax, Paolo Antonacci, Davide Simonetta – Roofio, L. Buso]
  17. Ostia Lido 
    [J-Ax, Davide Petrella, Daniele Del Pace, Takagi, Ketra]
  18. Tutta tua madre 
    [J-Ax, Gazzelle, Danti – Gazzelle, Roofio, Marco Zangirolami]
The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Di Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.