“La banca” è il nuovo singolo dei Decibel – Testo

In radio da venerdì 6 aprile un nuovo estratto dall’album “L’anticristo”

Dopo la reunion che li ha visti protagonisti sul palco dell’ultimo Festival di Sanremo, dove si sono classificati al sedicesimo posto con il brano “Lettera dal Duca”, i Decibel scelgono ora La banca come nuovo singolo estratto dall’ultimo album di inediti L’anticristo (qui la presentazione dell’album), pubblicato lo scorso 16 febbraio per Sony Music Italia.

A proposito del brano la band afferma: “Un brano trascinante che ricorda le suggestioni “dance” del post punk anni ’80, pronto a diventare uno dei momenti più efficaci del tour… Il testo, con la scusa del racconto di un “furto con destrezza” in una banca, pone una domanda purtroppo attualissima: il bandito è chi ruba in una banca o chi ne gestisce i meccanismi?”.

La band capitanata da Enrico Ruggeri partirà anche con il tour, dove si esibirà per presentare live il nuovo disco e suonare i più grandi successi (sotto le date e il testo del nuovo singolo).

Le date:

6 aprile – Aprilia (Lt) – Teatro Europa (ANTEPRIMA)

13 aprile – Senigallia (An) – Teatro La Fenice

14 aprile – Torino – Teatro Colosseo

21 aprile – Castel del Piano (GR) – Piazza Garibaldi

26 aprile – Pisa – Teatro Verdi

28 aprile – Sanremo (IM) – Casinò Roof

05 maggio – Vicenza – Teatro Comunale

15 maggio – Roma – Parco della Musica

20 maggio – Milano – Teatro Nazionale

Testo “La banca”:

È già preparato con lucidità
Ogni dettaglio curerò
Il piano perfetto che ci salverà
Non c’è uno sbaglio che farò
Non si può perdere concentrazione

Perché un errore ti condannerà
Ti basta un’attimo di confusione
Che il tuo lavoro comprometterà

Il bandito è
Chi ruba nella banca o chi ci sta
Criminale è
Chi genera miseria e povertà

Ho scovato un corridoio stretto
Dalla parte vuota del metrò
Alle tre di notte in punto aspetto
Di passare tutti nel caveau

Domani mattina qualcuno vedrà
La cassaforte senza cash
Arriverà subito la polizia
Ed i fotografi col flash
Ne parleranno alla televisione
Dove qualcuno ci condannerà
Però la gente avrà la sua opinione
Anche se non la manifesterà

Il bandito è
Chi ruba nella banca o chi ci sta
Criminale è
Chi genera miseria e povertà
Il bandito è
Chi ruba nella banca o chi ci sta
Criminale è
Chi genera miseria e povertà

Il bandito è
Chi ruba nella banca o chi ci sta
Criminale è
Chi genera miseria e povertà
Il bandito è
Il bandito è

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.