11 marzo

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

L’11 marzo è la Giornata Europea delle vittime del terrorismo ma è anche il giorno in cui, nel 2002, viene rilasciata la prima versione del sistema informatico di Linux o in cui, nel 2002, l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara la pandemia da coronavirus.

Musicalmente quella dell’11 marzo è la giornata che ricorda la nascita di un apprezzato e noto cantautore partenopeo, ovvero Maldestro. Tra i più apprezzati nuovi esponenti del mondo cantautorale italiano ha racconto negli anni diversi consensi sia da parte del pubblico che della critica.

LA CANZONE:

L’11 marzo 2011 tornava in rotazione radiofonica la voce di Virginio per quella Ad occhi chiusi che lo riportava sulle scene dopo l’esperienza del Festival di Sanremo 2006 tra le Nuove Proposte.

Cogliendo l’opportunità della decima edizione di ‘Amici di Maria de Filippi’, il giovane cantautore riabbracciava con questa canzone il linguaggio pop dei primi anni ’10 sviluppando un lento crescendo che raccontasse il sentimento dell’amore diviso, ricordato e rimpianto.

Acquista qui il brano |

Ad occhi chiusi | Videoclip

Ad occhi chiusi | Testo

Stavolta sarò io
A non voltarmi mai
A fingere che tu non ci sarai
Ad aspettarmi lì
Contando i passi

Stavolta sarai tu
A rimanere qui
In questo letto senza angoli
A far finta di niente

Non guarderò
Indietro nelle stanze vuote, dove tu
Ti sveglierai e camminerai
Ad occhi chiusi
Mi troverai
Dentro alle frasi
Che io non ti dirò più
Tanto questa città
Non se ne accorgerà

E l’auto scorre via
Mentre io lascio qui
Le luci arancio dei semafori
E questa dipendenza
è l’ultima bellissima follia

Non guarderò
Indietro nelle stanze vuote, dove tu
Ti sveglierai e camminerai
Ad occhi chiusi
Mi troverai
Dentro alle frasi che
Che io non ti dirò più
Tanto questa città
Non se ne accorgerà

Non guarderò
Indietro nelle stanze vuote, dove tu
Ti sveglierai e camminerai
Ad occhi chiusi
Mi troverai
Dentro alle frasi che
Che io non ti dirò più
Tanto questa città
Non se ne accorgerà
Non se ne accorgerà

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.