martedì, Luglio 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La canzone del giorno, 25 maggio: “Albachiara” di Vasco Rossi

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 25 maggio è il giorno internazionalmente dedicato all’Africa. Era il 25 maggio il giorno in cui, nel 1992, venivano celebrati a Palermo i funerali pubblici per la scomparsa di Giovanni Falcone e delle altre vittime della strage di Capaci. Il 25 maggio è anche il giorno in cui, nel 1979 usciva nelle sale cinematografiche la pellicola di Alien.

Musicalmente quella del 25 maggio è anche la data del compleanno di Emma, amatissima cantautrice ed interprete pugliese. Nel corso della sua carriera, partita con la vittoria di Amici 10ha collezionato innumerevoli successi e traguardi che ne fanno una delle artiste di spicco del nostro scenario discografico.

LA CANZONE:

Il 25 maggio 1979 arrivava in rotazione radiofonica la voce di Vasco Rossi per il singolo Albachiara. La canzone era il singolo apripista del secondo album d’inediti del rocker, ‘Non siamo mica gli americani’, e sarebbe diventato, da lì a poco, uno dei brani-manifesto di tutta la sua carriera.

Acquista qui il brano |

Albachiara | Videoclip

Albachiara | Testo

Respiri piano per non far rumore
Ti addormenti di sera e ti risvegli col sole
Sei chiara come un’alba
Sei fresca come l’aria
Diventi rossa se qualcuno ti guarda
E sei fantastica quando sei assorta
Nei tuoi problemi, nei tuoi pensieri

Ti vesti svogliatamente
Non metti mai niente che possa attirare attenzione
Un particolare, solo per farti guardare

Respiri piano per non far rumore
Ti addormenti di sera e ti risvegli col sole
Sei chiara come un’alba
Sei fresca come l’aria
Diventi rossa se qualcuno ti guarda
E sei fantastica quando sei assorta
Nei tuoi problemi, nei tuoi pensieri

Ti vesti svogliatamente
Non metti mai niente che possa attirare attenzione
Un particolare, per farti guardare

E con la faccia pulita
Cammini per strada mangiando una mela
Coi libri di scuola, ti piace studiare
Non te ne devi vergognare

E quando guardi con quegli occhi grandi
Forse un po’ troppo sinceri, sinceri, sì
Si vede quello che pensi, quello che sogni

E qualche volta fai pensieri strani
Con una mano, una mano ti sfiori
Tu sola dentro la stanza
E tutto il mondo fuori

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.