27 agosto

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 27 agosto è la data in cui, nel 2003, il pianeta Marte tocca il punto più vicino alla Terra della sua orbita degli ultimi 60.000 chilometri. Era il 27 agosto anche il giorno in cui, nel 1950, moriva a Torino, in seguito ad un suicidio, lo scrittore e poeta Cesare Pavese.

LA CANZONE:

Il 27 agosto 2016 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Laura Pausini per il singolo Ho creduto a me. La canzone era il quinto estratto radiofonico dall’album inediti ‘Simili’ che, a più di un anno di distanza dalla sua uscita in tutto il mondo, continuava il proprio percorso discografico con grande successo.

Acquista qui il brano |

Ho creduto a me | Videoclip

Ho creduto a me | Testo

Ho creduto a me
Ferma a una stazione
Vuota di allegria
Piena di persone
Vince chi rimane
Io resto

Ho creduto a me
Come fossi un’altra
Che mi dice passa
Passa anche stavolta
Che mi dice ascolta
Quello che sai già

Volevo solo appoggiarmi a un cuore
E avere il tempo per costruire

Quando per non dire troppo
Non ho detto mai
Quando il sangue nelle vene
Era piombo ormai
Quando hai detto mi spiace
Troppo poco però
E hai deciso di andare
Io purtroppo no

Ho creduto a me
Ai miei occhi scuri
Come certe sere
Quando non respiri
Quando cade il cielo
Ma non muori tu

E finisci qui
Questa pioggia fine
Che svernicia l’aria
Come una stagione
Ho mentito a tutti
Ma ho creduto a me

Volevo solo sparare a un cuore
Un colpo senza silenziatore

Quando per non dire troppo
Io non ho detto mai
Quando il sangue nelle vene
Era piombo ormai
Quando hai detto mi spiace
Troppo poco però
E hai deciso di uscire
Di tacere un dolore
Io davvero no

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.