5 marzo

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 5 marzo è il giorno in cui, nel 1998, la NASA arrivò a dichiarare di aver trovato abbastanza acqua nella Luna da sostenere una colonia umana. A proposito di spazio e di scoperte, proprio il 5 marzo del 1982 il satellite artificiale russo di Venera 14 era arrivato per la prima volta su Venere.

Musicalmente quella del 5 marzo è la giornata che ricorda la nascita di uno degli artisti irrinunciabili della tradizione cantautorale italiana ovvero Lucio Battisti. Oltre al grandissimo cantautore di ‘Emozioni’ e tanti altri capolavori oggi si festeggia anche il compleanno di un altro ispirato autore e cantante come Pacifico.

LA CANZONE:

Il 5 marzo 2003 la voce di Giuni Russi si esibiva per la prima volta nella sua bellissima Morirò d’amore che, proprio in quei giorni, era in gara nel Festival di Sanremo dove si sarebbe classificata al settimo posto.

In una canzone che faceva della grazia, della raffinatezza e del portamento vocale elegante i propri punti di forza, l’interprete sarda si trovava a mettere a disposizione del brano anche tutta la sua dote vocale e la propria forza interpretativa.

Acquista qui il brano |

Morirò d’amore | Videoclip

Morirò d’amore | Testo

Vento nei capelli e gli occhi al sole
E richiami vigili nel cuore
Affidavo all’aria i miei pensieri
E le parole, le parole tue mi mancano
Le parole urlate
Poi dall’eco ripetute
Cantano

Morirò d’amore, morirò per te
Il tuo sorriso l’allegria quanto mi mancano
Le parole sussurrate, zitte, poi gridate
Le parole tue per me
Morirò d’amore, morirò per te

Senti il vento contro le ringhiere
Con te vicino passo le mie sere
E le parole, le parole tue mi sfiorano
Quelle parole che sai dirmi quando me ne voglio andare
Vincono

Morirò d’amore, morirò per te
Socchiudo gli occhi e le tue mani mi accarezzano
Quelle parole urlate poi dall’eco rimandate
Che dal cielo cantano
Morirò d’amore, morirò per te

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.