Distratto - 6 gennaio

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Giorno dell’Epifania “che tutte le feste porta via” ma non senza lasciare qualche dolcetto (o pezzi di carbone) ai bambini all’interno dell’ormai tradizionale calza. Il 6 gennaio, però, è anche l’anniversario dell’apertura della prima scuola dedicata alla classe operaia di Roma da parte di Maria Montessori (1907), dell’uccisione di Piersanti Mattarella in Sicilia (1980) e della prima comparsa della nazionale italiana di calcio con una divisa tipicamente azzurra per un’amichevole con l’Ungheria (1911).

Venendo alla musica, proprio il 6 gennaio è la data di nascita della cantante Lisa nota ai più per le sue partecipazioni al Festival di Sanremo con le iconiche ‘Sempre’ e ‘Oceano’ tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000. Tra i compleanni illustri della canzone italiana impossibile non citare anche Nek, celebre in Italia ma anche in Sud America grazie a vere e proprie hit su cui capeggia ancora ‘Laura non c’è’, e Adriano Celentano, che dalla sua ha veri e propri manifesti come ’24 mila baci’, ‘Il ragazzo della via Gluck’ ‘L’emozione non ha voce’.

LA CANZONE:

Nella giornata del 6 gennaio 2012 arriva in rotazione radiofonica un’iconica Distratto che da concretamente avvio alla carriera musicale di una giovanissima Francesca Michielin che solo pochi giorni prima, anche grazie all’ausilio di questo fortunatissimo brano, era risultata essere la vincitrice della quinta edizione (la prima in quel di Sky) del talent show X-Factor.

Scritta dall’inedito duo di Elisa e Roberto Casalino la canzone offre all’interprete di Bassano del Grappa la possibilità d’interpretare in chiave pop la storia di un amore che non ha la forza di viversi al pieno delle proprie possibilità. All’interno della storia del talent show canoro questo costituisce ancora oggi uno degli inediti più iconici e di miglior impatto sullo scenario discografico dopo la partecipazione al programma canoro.

Distratto | Videoclip

Acquista qui il brano |

Distratto | Testo

Un’ora, un giorno o poco più
Per quanto ancora ci sarai tu
A volermi male
Di un male, che fa solo male
Ma non ho perso l’onestà
E non posso dirti che passerà
Tenerti stretto quando in fondo sarebbe
Un inganno
E non vedi che sto piangendo
Chi se ne accorge non sei tu
Tu sei troppo distratto
Un’ora, un giorno o poco più
Dicevi sempre e per sempre, si però
Guarda cosa è rimasto adesso
Che niente è lo stesso
Se non fa rumore l’anima
E quando sei qui davanti non s’illumina
È perché non ne sento più il calore
Non ne vedo il colore
E non vedi che sto piangendo
Chi se ne accorge non sei tu
Il tuo sguardo distratto
E non vedi che sto fingendo
E non mi guardi già più
Col tuo fare distratto
Strappale
(dei giorni con me)
Non mi rivedrai più
(puoi bruciarle perchè)
E non mi ferirai
(non mi rivedrai)
E non mi illuderai
(non mi ferirai)
(non m’illuderai)
E non sarà
(non mi tradirai)
Mai più
(come credi)
Un’ora, un giorno o poco più
Per quanto ancora ti crederò?
Solo e perso e più confuso
Non avresti voluto
Vedermi scivolare via
Fuori dalle tue mani che fantasia!
Fuori dalla tua vita ma
Mi hai preso soltanto in giro
E ora vedi che sto ridendo?
E chi mi guarda non sei tu
Tu eri sempre distratto
Ora che mi sto divertendo
Chi mi cerca non sei tu
Tu eri troppo distratto
Strappale
(dei giorni con me)
Non mi rivedrai più
(puoi bruciarle perchè)
E non mi ferirai
(non mi rivedrai)
E non mi illuderai
(non mi ferirai)
(non m’illuderai)
E non sarà
(non mi tradirai)
Mai più
(come credi)
Per un’ora, un giorno forse un pò di più
Non girava il mondo se non c’eri tu
E non volermi male adesso
Se non ti riconosco
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.