La Municipàl: il singolo “Finirà tutto quanto” anticipa il nuovo album di inediti

La Municipàl, band composta da Carmine e Isabella Tundo, vincitore dell’ultima edizione di 1MNext, il contest per emergenti che ogni anno prende vita sul palco del Concertone del Primo Maggio di Roma, è tornato con un nuovo singolo ad anticipare il nuovo lavoro di inediti e che va a confermare il fascino della proposta artistica del duo.

Un brano, Finirà tutto quanto, che si avvale di un arrangiamento forte ideale per le esecuzioni dal vivo, punto di forza de La Municipàl. All’interno del testo viene narrato un incontro tra una persona fortunata e un’altra meno. I due si confrontano sulle gioie e insoddisfazioni della loro vita, quando a un punto i ruoli si invertono e entrambi si rendono conto di che pasta sia fatta l’esistenza dell’altro, il tutto con un’unica certezza: arriverà la morte, e finirà tutto quanto.

Chi è La Municipàl

Carmine Tundo inizia a scrivere i suoi primi brani da ragazzino, e si fa le ossa in adolescenza nella band Ska punk I Crusca, con cui suona in giro per l’Italia e pubblica un EP. Lancia il suo progetto solista, Romeus, e incontra il noto produttore Corrado Rustici e, con il supporto di Caterina Caselli, entra a far parte dell’etichetta Sugar Music. Esce un album a febbraio 2010, Romeus, in concomitanza con la sua partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano Come l’autunno.

Carmine continua a produrre e a scrivere per numerosi artisti (tra cui Malika Ayane), e a ottenere riconoscimenti prestigiosi, come la vittoria della 23^ edizione di Musicultura. Nel 2013 nasce poi il progetto La Municipàl, in collaborazione con sua sorella, nato con l’obbiettivo di trattare temi quotidiani con ironia e leggerezza.

Aprono i concerti di Subsonica, Niccolò Fabi, Roberto Angelini, Le Luci della Centrale Elettrica fino a prendere la drastica decisione di non apparire più sulle scene, dando invece spazio ai loro avatar e creando video clip che riscuotono successo.

A maggio del 2016 pubblicano il primo LP, intitolato Le nostre guerre perdute, che presentano in un tour ricco di date e partecipazioni a Festival, programmi radio e tv. Uno dei brani contenuti nel lavoro, Discografica Milano, viene interpretato a sorpresa da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro in un video diventato virale: ciò permise alla canzone di entrare in classifica Spotify.

E proprio su Spotify hanno registrato numerosi traguardi in questi anni: i singoli Lettera dalla provincia leccese e George il mio ex penfriend entrano nella playlist Indie Italia e il secondo addirittura nella Top 10 della classifica Viral. A fine anno Le nostre guerre perdute è stato inserito in numerose classifiche riguardanti gli album più belli del 2016.

A maggio dello scorso anno si esibiscono sul palco del Concertone del Primo Maggio con il brano Lampadine, che gli ha garantito la vittoria del contest 1MNext oltre che del premio Siae, Nuovo Imaie e premio Altoparlante. Da giugno hanno rilasciato alcuni singoli, sotto etichetta iCompany, che faranno parte del loro nuovo album, Bellissimi difetti, in uscita il 29 marzo.

Il 26 marzo La Municipàl si esibirà sul palco dell’Auditorium Parco della Musica, all’interno della programmazione della rassegna La Musica Attuale organizzata da iCompany e Fondazione Musica per Roma, occasione in cui presenteranno in anteprima alcuni dei brani contenuti in questa nuova fatica discografica.

Audio di Finirà tutto quanto

The following two tabs change content below.

Andrea Picariello

Ventenne salernitano, music addicted, comunicatore e social media manager. Attualmente impegnato come consulente social per Radio Castelluccio. Quasi giornalista di forma, già giornalista in sostanza.

Andrea Picariello

Ventenne salernitano, music addicted, comunicatore e social media manager. Attualmente impegnato come consulente social per Radio Castelluccio. Quasi giornalista di forma, già giornalista in sostanza.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.