giovedì, Maggio 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La Sad, nel nuovo album il filo conduttore è l’accettazione di sè

E’ uscito venerdì 5 aprile, ha un titolo che sembra ironico, ma tanto ironico non è, “Odio La Sad”, un progetto discografico nel quale i temi sono numerosi, ma il filo conduttore è quello dell’accettazione di sè, confrontarsi con la propria diversità rispetto al mainstream, e a tutto ciò che è considerato in linea con i clichè che richiede la società. Raggiunti poco dopo l’uscita i tre cantanti del gruppo hanno dichiarato:

Le persone diverse dalla massa nella società odierna ci sono e hanno qualsiasi età, ci sentiamo portavoce di tutti. Dai bambini che pensano di essere non capiti agli anziani, viva la diversità “

Un disco suonato, molto, e cantato, tantissimo e in modo anche spesso molto rabbioso. Ma mai fine a se stesso :

E’ stato tutto spontaneo, ogni brano è nato così – raccontano i tre artisti -, è venuto da sé poi il fatto che potesse essere un concept album. ‘Odio La Sad’, canzone che dà il nome al disco, è stata scritta la mattina dopo le lamentele del Codacons sulla nostra partecipazione al Festival di Sanremo”.

Un disco che, però, sa anche di rivincita :

Ci dà molto fastidio essere definiti ‘tossici’. Lo siamo stati, ma ci siamo ripuliti in tutto. Abbiamo fatto una grande fatica a uscire dalle dipendenze. Non tutti sanno cosa significhi avere una dipendenza, pensare solo a quello tutto il giorno. E’ difficile riuscire a uscirne e bisogna avere rispetto per chi lo fa”.

Infine quello che è stato l’obiettivo sanremese e quello che è l’obiettivo dell’album :

Il nostro obiettivo principale era prendere questo genere e far scoprire il punk a più persone possibili perché la musica unisce tutti. Noi non ci snaturiamo mai, magari ci evolviamo. La Sad è quello che a noi piace. Tra qualche anno dove ci vediamo? A impegnarci socialmente, la nostra voce adesso ha un valore e vogliamo usarla per fare del bene“.

Il nuovo album, ma anche un tour estivo che porterà la band in giro per l’Italia. Ecco le date:

19/06 Roma – Rock In Roma

22/06 Firenze – Versus Festival

02/07 Bologna – BOnsai

07/07 Perugia – L’Umbria che Spacca

10/07 Collegno (TO) – Flowers Festival

12/07 Brescia – Brescia Summer Music

13/07 Caorle (VE) – Suonica Festival

26/07 Igea Marina (RN) – Summersad Fest – Oltremare Beky Bay

30/07 Gallipoli (LE) – Oversound Festival

08/08 Cinquale (MS) – Arena della Versilia

09/08 Ripatransone (AP) – Tilt Summer Festival

04/09 Pescara – Terrasound

07/09 Sesto San Giovanni (MI) – Carroponte