Lazza 2022

L’ultimo disco del rapper abbatte ogni record degli ultimi 10 anni

Tredici settimane (non consecutive) al numero uno della classifica di vendita degli album più venduti in Italia. E’ questo l’ultimo record di Lazza o, per meglio dire, del suo ultimo lavoro discografico intitolato “Sirio“. Il disco del giovane rapper romano staziona ai vertici delle classifiche di vendita dall’8 aprile scorso, giorno di pubblicazione dell’album.

Dopo aver debuttato direttamente alla posizione numero 1 delle classifiche settimanali di vendita curate dalla FIMI (qui) il disco ha stazionato ininterrottamente alla guida della chart per cinque settimane consecutive. Dopo altre cinque settimane passate lontane dal gradino più alto del podio, Lazza ha messo in fila altre 8 settimane consecutive di dominio. Nell’intermezzo sono stati 5 i dischi ad aver interrotto la supremazia: “Eclissi” di Gemitaiz, “Harry’s house” di Harry Style, “Blocco 181” di Salmo, Strangis” di Luigi Strangis e Non siamo soli” di Alex.

I precedenti record |

Totalizzando le tredici settimane al numero 1 della classifica Lazza ha battuto i colleghi che, negli ultimi anni, si erano fermati alla cifra delle 12 settimane. Nel 2015 i The Kolors avevano guidato le vendite per 12 settimane (non consecutive) con il loro album di debutto ‘Out’. Ancora prima aveva conquistato lo stesso risultato Biagio Antonacci con il suo Sapessi dire no‘ datato 2012. Il record spetta, però, ancora a Vasco Rossi che, nel 2011, tenne in classifica l’album ‘Sono innocente’ per ben 19 settimane.

Dopo aver sbaragliato la concorrenza degli ultimi 10 anni, Lazza riuscirà a resistere e insediare il record del Blasco? Oramai ci accingiamo ad aprire la stagione discografica dell’autunno e con l’arrivo di settembre potrebbe essere complicato resistere in testa alle vendite per altre 6 settimane. Staremo, però, a vedere.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.