Le canzoni più riprodotte su Spotify week #2 del 2019

Nuovo fine settimana e nuova classifica dei 20 brani più riprodotti su Spotify: qualche nuova entrata e molte conferme

Alla posizione #20 c’è subito una nuova entrata nella classifica dei 20 brani più ascoltati in Italy su Spotify nell’ultima settimana: Giuro che di Gemitaiz feat. Priestess e Quentin40. Alla #19, invece, c’è Prima di ogni cosa di Fedez, alla #18 si posiziona Vertigini di Tedua e alla #17 entra in classifica Toradol di Gemitaiz. Alla #16 scende Lunedì di Salmo.

Alla posizione numero #15 troviamo Posso di Carl Brave feat. Max Gazzè che rientra in classifica dopo una breve assenza, alla #14 stabile Bella e rovinata di Irama, alla #13 sale Los Angeles di Luna, alla #12 Stai zitto di Salmo e Fabri Fibra che scende di qualche posizione e alla #11 sale Fuoco e benzina di Emis Killa.

Alla posizione #10 torna Cabriolet di Salmo e Sfera Ebbasta, alla #9  Cascare nei tuoi occhi di Ultimo, alla #8 scende Senza di me di Gemitaiz feat. Venerus e Franco126, alla #7 sale Cambiare adesso della Dark Polo Gang e alla #6 ancora stabile 90Min di Salmo.

Alla piazza numero #5 si posiziona La fine del mondo di Anastasio e alla #4 troviamo ancora Torna a casa dei Maneskin. Il podio di quesa settimana ha una novità: infatti alla #3 scende Happy Birthday di Sfera Ebbasta, alla #2 una nuova entrata: Che cazzo ridi di Fedez feat. Tedua e Trippie Redd, alla #1 invece anche questa settimana regna Il cielo nella stanza di Salmo feat Nstasia.

The following two tabs change content below.

Flavia Avenoso

Amante della musica, dei concerti e della transenna in prima fila. Vivo con le cuffiette nelle orecchie. Sempre con una valigia pronta alla ricerca di nuovi posti da scoprire. Leggermente shopaholic...

Flavia Avenoso

Amante della musica, dei concerti e della transenna in prima fila. Vivo con le cuffiette nelle orecchie. Sempre con una valigia pronta alla ricerca di nuovi posti da scoprire. Leggermente shopaholic...

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.