Leonardo Zaccaria

Il testo del nuovo singolo radiofonico del giovane cantautore

Dopo il successo di “Hotel Malinconia“, Leonardo Zaccaria torna in radio con un nuovo singolo. E’ arrivato, infatti, venerdì 17 dicembre, in radio e su tutte le piattaforme digitali, “Troisi“, una canzone energica che racconta l’entusiasmo sguaiato e la malinconia divertita della generazione di oggi.

Leonardo Zaccaria - Troisi

Di seguito il testo scritto da Leonardo Zaccaria, Alessandro Pacco, Michele Canova Iorfida e Vincenzo Colella e prodotto da Michele Canova Iorfida.

Troisi | Testo

Cuori di fabbrica dentro una macchina senza frecce
Ho visto l’America e non mi è sembrata niente di che
Lungo i canali affari sentimentali
Arrostire con i calici, ci leggiamo i labiali

Per non dirci che non va
Sotto nuvole paprika
Mentre siamo così agitati
Che la Luna si impanica

Miliardi di fotocamere
Non fermano il delirio del mondo
In primo piano una lacrima
La felicità sullo sfondo

Ma noi siamo come un film di Troisi
E ridiamo anche se siamo tristi
Se ne va il Sole dietro di me
E dici forse è solo un’eclissi

Siamo fatti di canzoni e di vizi
Perché in fondo lo sai che mi piace
La pioggia sulla faccia che ammazza l’estate
E ridiamo perché siamo come un film di Troisi

Senza tetto dentro gli aeroporti
Non mi piacciono i viaggi corti
Sirene che suonano ogni volta che rubiamo i sogni
Dove vai balliamo, così provo a non cadere così in basso
Ci fa male ma non può finire
No non può finire questo stupido disastro

Sotto i fulmini in Cadillac cosa cambierà
I giorni passano lenti
E chissà se è vero che ti servirà quel dolore che senti
Chissà che pensava mio padre quando gliel’hanno detto
Che da quel giorno il cielo sarebbe stato un po’ diverso

Ma noi siamo siamo come un film di Troisi
E ridiamo anche se siamo tristi
Se ne va il Sole dietro di me
E dici forse è solo un’eclissi

Siamo fatti di canzoni e di vizi
Perché in fondo lo sai che mi piace
La pioggia sulla faccia che ammazza l’estate
E ridiamo perché siamo come un film di Troisi
E ridiamo perché siamo come un film di Troisi

Miliardi di fotocamere
Non fermano il delirio del mondo
In primo piano una lacrima
La felicità sullo sfondo

Però in fondo lo sai che mi piace
La pioggia sulla faccia che ammazza l’estate
E ridiamo perché siamo come un film di Troisi

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

By Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.