Maninni

“Caffè” è il nuovo singolo del cantautore pugliese Maninni

Un brano semplice, adatto all’estate, ma che non si colloca all’interno del panorama dei classici tormentoni, è la scelta di Maninni (a cui qui la nostra ultima intervista) per la bella stagione. “Caffè” – questo il titolo – è in radio da venerdì 8 luglio 2022 su etichetta Ghandi Dischi e distribuzione Sony Music Italy. La canzone è scritta dallo stesso Maninni con Luca Giura. La produzione vede invece l’artista al fianco di Andrea Fusini.

Maninni - Caffè

Questo nuovo singolo del cantautore pugliese racconta l’importanza delle cose semplici e quotidiane della vita. “‘Caffè’ – racconta Maninni – è un up-tempo spensierato, ma riflessivo allo stesso tempo. Sono stati due anni molto difficili, in cui abbiamo riscoperto il piacere di ritrovare la bellezza nelle piccole cose, come rivivere delle abitudini, incontrare degli amici, divertirsi insieme. Ad esempio, la citazione dello scivolo di plastica rende l’idea di un pensiero giocoso, vivo, che ha il sapore di libertà. Bere un caffè in compagnia, trasmettere un senso di condivisione, amore e allegria. Soprattutto in estate quando è tutto meravigliosamente magico“.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

By Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.