Lorenzo Baglioni - Bella Prof

 Dal 26 gennaio on air il singolo con cui il cantautore parteciperà a Sanremo tra i giovani

Lorenzo Baglioni

Arriva in radio “Il congiuntivo”, singolo di Lorenzo Baglioni, in gara nella categoria “Nuove proposte” della 68a edizione del Festival di Sanremo.

Il brano, che prende in giro l’utilizzo errato delle coniugazioni verbali, è già un successo sul web, dove ha ottenuto 6 milioni di visualizzazioni complessive, grazie anche ad un simpatico video, dove l’artista cerca di insegnare l’uso del congiuntivo ad un impacciato corteggiatore che sta cercando di conquistare una ragazza innamorata di Dante Alighieri e della consecutio temporum.

In attesa del Festival, il giovane Lorenzo ha già annunciato “Bella, Prof!”, album di debutto  cui farà seguito l’omonimo programma tv: un edutainment in onda a marzo su Sky Uno dove in 12 puntate Lorenzo toccherà materie scolastiche differenti dalla biologia alla fisica, dalla matematica al latino. Ogni episodio della durata di 5 minuti svelerà un videoclip inedito del nuovo album dal tono volutamente ironico e tagliente cui farà seguito una vera e propria lezione didattica presieduta da Lorenzo e un professore della materia affrontata, per un vero e proprio ripasso a tempo di musica.

TESTO:

Che io sia
che io fossi
che io sia stato
oh-oh-oh

Oggigiorno chi corteggia
incontra sempre più difficoltà
coi verbi al congiuntivo

Quindi è tempo di riaprire
il manuale di grammatica
che è, molto educativo

Gerundio imperativo
e infinito indicativo
molti tempi e molte coniugazioni ma…

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E’ relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali

E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più

Nel caso che il periodo sia della tipologia dell’irrealtà (si sa)
ci vuole il congiuntivo

Tipo se tu avessi usato
il congiuntivo trapassato
con lei non sarebbe andata poi male
condizionale
segui la consecutio temporum

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E’ relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali

E adesso ripassiamo un po’ di verbi al congiuntivo
che io sia (presente)
che io fossi (imperfetto)
che io sia stato (passato)
che fossi stato (trapassato)
che io abbia (presente)
che io avessi (imperfetto)
che abbia avuto (passato)
che avessi avuto (trapassato)
che io… vorrei

Il congiuntivo
come ti dicevo
si usa in questo tipo di costrutto sintattico

Il tentativo è quasi riflessivo
descritto dal seguente esempio didattico

E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.