Alla presentazione stampa a Sanremo 2018 il giovane cantautore toscano si racconta

Lorenzo Baglioni è sicuramente uno dei più favoriti candidati per la vittoria al Festival di Sanremo 2018 con il suo brano Il congiuntivo ma è un’artista votato non solo al canto e alla musica. I suoi primi passi si svolgono tra teatro e web ma il giovane toscano ci tiene a sottolineare come <<tutto ciò che faccio ha come comune denominatore la musica. Anche quando ero a Colorado in TV proponevo canzoni. Non è Sanremo che deciderà quello che farò poi>>.

Baglioni racconta sè stesso e le sue esperienze come ben rappresenta il brano sanremese che <<è una canzone totalmente autobiografica: il ragazzo che si vede nel videoclip sono io. Sono io che ho cercato d’imparare l’uso del congiuntivo per mezzo di una canzone che, per forza di cose, ho dovuto ripetere un sacco di volte dandomi la possibilità di dimostrare il mio amore per la lingua italiana e per chi la sa usare bene>>.

Il suo “pop-educativo” risponde sicuramente a una tendenza del tutto nuova anche per l’aspetto radiofonico dove, solitamente, questo genere non trova poi largo spazio. <<E’ ancora presto per dire se in futuro mi dedicherò anche ad altre forme di canzoni. Bisognerà vedere cosa riuscirò a scrivere quando tornerò a scrivere un nuovo progetto. Credo molto nel fatto che bisogna fare ciò che si ha voglia di fare>>.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.