Album Amarcord Lucio Dalla Canzoni

Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Dopo aver celebrato i quarant’anni di Dalla e i trent’anni di Cambio, torniamo a parlare di un altro capolavoro della discografia di Lucio Dalla, vale a dire “Canzoni”, il suo ventitreesimo progetto in studio, rilasciato il 5 settembre del 1996. Un lavoro che arriva a tre anni di distanza dal precedente “Henna”, a dieci anni esatti dal grande successo riscosso con “Caruso”.

L’ascolto si apre con un Lucio interprete, a tratti inedito, con un pezzo scritto da Paolo Montevecchi e intitolato “Ayrton”, dedicato al pilota Ayrton Senna scomparso prematuramente due anni prima a causa di un incidente automobilistico. Si prosegue con il primo singolo estratto, la celebre “Canzone”, scritta a quattro mani con Samuele Bersani e riproposta di recente dalla coppia Venditti-De Gregori.

Altro capolavoro incluso in scaletta è “Tu non mi basti mai”, tra le ballad più ispirate del cantautore bolognese, seguita a ruota da un altro bel pezzo intitolato “Domani”, mentre convince meno l’esperimento pop-dance anni ’90 di “Ballando ballando”. Sensibilità e introspezione per “Sul mondo”, mentre un altro gioiello del disco è senz’altro “Amici”, rifacimento con un nuovo testo di “Tutto il male del mondo”, brano del ’66 precedentemente inserito nel futuristico LP “1999”.

Chiudono l’ascolto “Prendimi così”, “Nun parla”, “Cosa vuol dire una lacrima” e “Goodbye”, decisamente meno convincenti, quasi dei riempitivi. Solo un artista completo e folle come lui poteva mettere insieme pezzi così diversi ed intitolare l’intero progetto semplicemente così: “Canzoni”. Ancora una volta Lucio Dalla è riuscito nell’intento di sdoganare, sbugiardare e sbeffeggiare le etichette.

Acquista qui l’album |

Canzoni | Tracklist e stelline

  1. Ayrton ★★★★☆
    (Paolo Montevecchi)
  2. Canzone ★★★★★
    (Samuele Bersani, Lucio Dalla)
  3. Tu non mi basti mai ★★★★★
    (Lucio Dalla, Tullio Ferro)
  4. Domani ★★★★☆
    (Lucio Dalla, Laurex)
  5. Ballando ballando ★★★☆☆
    (Lucio Dalla, Mauro Malavasi, Robert Sidoli, Angelo Messini)
  6. Sul mondo ★★★★☆
    (Gian Luigi Fortuzzi, Leo Z)
  7. Amici ★★★★★
    (Lucio Dalla, Gianfranco Reverberi, Sergio Bardotti)
  8. Prendimi così ★★★☆☆
    (Lucio Dalla, Gabriel Zagni)
  9. Nun parlà ★★★☆☆
    (Lucio Dalla)
  10. Cosa vuol dire una lacrima ★★★☆☆
    (Lucio Dalla)
  11. Goodbye ★★★☆☆
    (Lucio Dalla)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.