sabato, Luglio 13, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Marco Mengoni ha scelto: sarà all’Eurovision con “Due vite”

L’ultimo vincitore del Festival di Sanremo andrà all’assalto dell’Europa con il brano vincitore della kermesse

Il nodo è stato sciolto: Marco Mengoni sarà in gara alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest con il brano “Due vite“, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo 2023. Ad annunciarlo è stato lo stesso cantautore di Ronciglione tramite un post nei suoi canali social ufficiali. Il dubbio era stato, d’altronde, posto dallo stesso Mengoni all’indomani della vittoria della kermesse canora ligure che gli aveva assicurato una nuova possibilità in Europa.

Dopo la vittoria dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Mengoni aveva manifestato qualche dubbio a proposito del proporsi all’Eurovision con “Due vite” (di cui qui la nostra recensione). Marco aveva, infatti, scelto di non comunicare da subito con quale canzone avrebbe rappresentato l’Italia a Liverpool il prossimo mese di maggio. Tornato immediatamente in studio di registrazione, il cantante aveva raccontato di voler ricercare anche nel materiale al quale stava lavorando per il nuovo album un’eventuale canzone adatta.

«‘Due vite’ goes to Eurovision» ha scritto oggi Marco Mengoni nei propri social. Poche parole che, di fatto, sciolgono ogni dubbio. Per il cantante di Ronciglione la prossima sarà la seconda apparizione sul palco dell’Eurofestival dopo quella del 2013 quando vi giunse per cantare ‘L’essenziale’ ottenendo il 7° posto finale. Per la nuova partecipazione Mengoni dovrà, comunque, lavorare su ‘Due vite’ che, stando al regolamento della manifestazione, ha una durata superiore di circa 45 secondi al tempo limite consentito. Occorrerà, dunque, operare un taglio ancor prima di capire se il testo rimarrà in italiano o se sarà tradotto. Un passaggio all’Eurovision con la canzone giusta, d’altronde, potrebbe essere una grande nuova chance per imporsi anche sui mercati esteri. I Maneskin insegnano.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.