Le dichiarazioni del cantante in conferenza stampa

Marco Sentieri, uno tra i più attesi protagonisti della categoria delle Nuove Proposte, in gara quest’anno al Festival di Sanremo 2020 con il brano inedito Billy Blu si racconta alla stampa nel giorno che precede il suo debutto sul palco dell’Ariston che avverrà mercoledì 5 febbraio nel corso della seconda serata della kermesse.

‘E’ una canzone che avrei voluto scrivere io perchè mi rivedo tantissimo in Billy la cui storia è reale. L’ha scritta Giampiero Artegiani, un grandissimo autore di cui oggi ricorre il primo anniversario della scomparsa, ma l’ho cucita addosso a me come un vestito. Un vestito che, tra l’altro, si rifà anche alla mia esperienza personale: da giovane sono stato vittima del bullismo e, dunque, so cosa significa vivere quel tipo di realtà’ racconta l’artista.

‘Credo sia giusto affrontare anche dei temi sociali qui al Festival che credo debba essere sempre così com’è: misto e vario, con l’amore ma anche con la società. Fare il Festival non ha eguali e per chi, come me, viene da piccole realtà significa anche poter finalmente dire di fare musica, di farla per lavoro, di farla seriamente’.

Ai miei figli racconterò dell’orgoglio che sto provando in questo momento: la notarietà si può raggiungere in tanti modo ma personalmente sono felice di essere qui con una canzone che da questo tipo di messaggio per una platea come questa‘.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.