Da marzo arriva su Rai 3 Brunosi Sa, il racconto di una generazione

I nuovi progetti di Brunori Sas, tra televisione e teatro

Cinque puntate per delineare il ritratto della generazione attuale, una società che cambia in continuazione, ponendosi sempre mille interrogativi: questo è il progetto di Brunosi Sas che si concretizzerà tra poche settimane, con il nuovo programma, “Brunori sa“, in onda da marzo su Rai 3.

Il cantautore cosentino ha voluto intraprendere un vero e proprio viaggio alla scoperta dei desideri, delle paure e delle profonde contraddizioni che caratterizzano la società in cui viviamo, il tutto con la giusta dose di leggerezza ed ottimismo. Il proposito del programma non sarà sicuramente dare risposte certe, bensì quello di porci altre domande che aiutino meglio a riflettere su ciò che siamo, pensiamo e che viviamo realmente, perchè, come dice il cantante, sapere di non sapere è l’unica cosa che “Brunori sa” e l’unica certezza possibile è l’incertezza.

Oltre ad essere impegnato sul piccolo schermo, l’artista si dedicherà anche al suo nuovo tour teatrale (organizzato da Just me/Picicca), intitolato “Brunori a teatro: canzoni e monologhi sull’incertezza“, iniziato già lo scorso 15 febbraio ma che proseguirà fino ad aprile. Qui trovate tutte le tappe del tour, alcune già sold out.

DATE:

Brunori Sas teatro

  •  1 Marzo, Varese
  •  5 Marzo, Bologna
  • 13 Marzo , Roma
  • 18 Marzo, Bari
  • 27 Marzo, Torino
  • 29 Marzo, Firenze
  • 4 Aprile, Lecce
  • 5 Aprile, Martinafranca (TA)
  • 19 Aprile, Milano
  • 23 Aprile, Milano
The following two tabs change content below.

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.