Precedenti al Festival, giudizi della stampa, quote dei bookmakers, album, tracklist, autori e testo del brano

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Prima partecipazione in assoluto al Festival di Sanremo per il cantautore piemontese Matteo Romano, che mai era approdato sul palco del Teatro Ariston fino ad ora. La presenza del cantante alla kermesse si deve al suo terzo posto nell’ultima edizione di Sanremo Giovani ottenuto con il singolo Testa o croce‘.

IL BRANO:

Per la sua partecipazione a Sanremo 2022, Matteo Romano punta sul brano intitolato Virale. A firmare il testo della canzone sono Matteo Romano, Alessandro La Cava e Federico Rossi. Autori della musica sono Federico Rossi, Alessandro La Cava e Dario Faini. La produzione della canzone è curata da Dardust.

Matteo Romano

COME NE PARLA LA STAMPA:

Nico Donvito per RecensiamoMusica:

E’ il più giovane in gara Matteo Romano, proveniente dalla schiera di Sanremo Giovani. “Virale” è un bell’esercizio di stile composto da Alessandro La Cava e Federico Rossi, musicato e prodotto da Dardust, che rende più attuale un brano dall’ossatura tangibilmente tradizionale. Il risultato è intimista quanto corale. Seppur destinato alla generazione Z, potrebbe essere compreso e apprezzato anche dal resto del pubblico. Funziona in studio, vedremo dal vivo. Voto 6

VOTO MEDIO DELLA CRITICA:

5.6 / 10 (23° posizione generale)

QUOTE SNAI:

25.00 (15° posizione generale)

COVER PER LA 4° SERATA:

Your Song con Malika Ayane (Elthon John)

IL NUOVO ALBUM:

 

Non sono ancora stati annunciati ufficialmente i dettagli di un’imminente pubblicazione discografica da parte di Matteo Romano.

Tracklist [autore testo – autore musica]:

TESTO DEL BRANO:

VIRALE
di Matteo Romano, Alessandro La Cava, Federico Rossi – Alessandro La Cava, Federico Rossi, Dario Faini
Edizioni Universal Music Publishing Ricordi/Senza Dubbi/Ventidigiallo – Milano – Modena – Cuneo

Scale
Solo per salire se vale
Cosa ridi se mi fa male
Curare ferite col sale
Pare pare
Su quello che ti piace
Giuro un po’ lo odio mi spiace
Pregherò di farti tornare
Ho il cuore parcheggiato su strade piene, case vuote
Basta è la tua risposta
Anche se poi tutto parla di te
Che te ne fai dei basta come risposta
E cadiamo giù
Perdo la testa
Se non saliamo più
Tu mi dici no no no no no
Di notte non ritornerò
Frasi scritte per metà, se vere non lo so
Anche tra i grattacieli volerò
E lasciati andare
Che il cuore ti cade giù
E l’amore riappare
Va in tendenza e risale
Diventa virale
Vale
Solo se ti va di rischiare
E no che non ti voglio cambiare
Scordiamo paure come con le chiavi e il cellulare
Basta quanto ti costa
Tanto ormai tutto qui parla di te
Che te ne fai dei basta come risposta
Se cadiamo giù
Che cosa resta
Non lo ricordi più
Tu mi dici no no no no no
Di notte non ritornerò
Frasi scritte per metà, se vere non lo so
Anche tra i grattacieli volerò
E lasciati andare
Che il cuore ti cade giù
E l’amore riappare
Va in tendenza e risale
Diventa virale
Oggi non mi va di uscire, come capitava anche a te
Troppi giochi di parole
Come mine pronte a esplodere dentro di me
Tu mi dici no no no no no
Di notte non ritornerò
Frasi scritte per metà, se vere non lo so
Anche tra i grattacieli volerò
E lasciati andare
Che il cuore ti cade giù
E l’amore riappare
Va in tendenza e risale
Diventa virale
Va in tendenza e risale
Diventa virale

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.