Mattia De Simone apre il concerto di James Blunt e conquista il pubblico di Padova

La giovane rivelazione di The Voice alla prova live

Il giovane cantautore partenopeo Mattia De Simone, rivelazione di “The Voice of Italy” scriveva qualche giorno fa sul suo profilo Facebook: “Ho aspettato, sperato e sognato, ed è arrivato il momento: posso dire ora che sarò l’Opening Act dei concerti italiani di James Blunt !!!! Canterò dal vivo dei miei nuovi brani e soprattutto il mio nuovo singolo! Non vedo l’ora”.

Il cantante napoletano all’apertura del live nella data di Padova ha proposto alcuni dei suoi nuovi singoli e ha concluso con il suo nuovo pezzo dal titoloQuel singolo che non ho scritto io”. Mattia è entrato sul palco, quasi in punti di piedi e si è presento con discrezione e un pizzico di timidezza al un numeroso pubblico del Teatro Geox. La platea lo accolto, senza probabilmente sapere bene chi fosse, Mattia con la sua chitarra acustica ha scaldato subito la platea, dimostrando con la musica il suo potenziale e riscuotendo feedback positivi.

Un bel momento di musica italiana, dolce e attenta, in un periodo dove la trap, l’energia e la pienezza la fa da padrona, è bello vedere che c’è ancora qualcuno che la musica la crea la arrangia e ci mette sopra delle storie. Al termine della breve performance Mattia ha così commentato: È stata un’emozione unica stare su un palco cosi importante e cantare dei miei brani. Un pubblico meraviglioso, eravate davvero tantissimi, e mi avete fatto sentire come se fossi a casa! I miei brani, le mie emozioni per voi”.

Fotogallery di Alessio Marini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Classe 1993, il cantautore napoletano Mattia De Simone ha avuto una passione per la musica fin dall’infanzia. All’età di due anni, rubò la sua prima chitarra da suo zio e provò per la prima volta a suonarla a casa della nonna. All’età di undici anni, invece, iniziò a prendere lezioni di chitarra ed entrò nell’orchestra della scuola, dove sperimentò vari strumenti e si avvicinò al canto. Durante l’adolescenza si concentra sempre più sugli studi musicali e inizia a comporre. Nel 2015, dopo essersi esibito in piccoli palcoscenici nella sua città, è riuscito ad arrivare alle ‘Blind Audition’ del programma televisivo: The Voice of Italy. Nello stesso anno, durante un evento al ‘Maschio Angioino’ dedicato alla memoria di Pino Daniele, ha ricevuto il premio “BonSuarè” dal Comune di Napoli come “cantautore emergente napoletano”, mentre a novembre 2017 ha pubblicato una sua canzone un-plugged intitolata “Ore 8:00”. Attualmente, Mattia, è uno studente universitario di lingue, ed è impegnato nella realizzazione del suo primo disco ufficiale.

The following two tabs change content below.
Sono Alessio Marini, un Videomaker-Fotografo, appassionato di Sport e di Musica. Ho iniziato a fotografare con le reflex a pellicola e le videocamere a bobina, adesso mi piace sperimentare le nuove tecnologie per offrire immagine nuove innovative, cercando di cogliere il momento.

Alessio Marini

Sono Alessio Marini, un Videomaker-Fotografo, appassionato di Sport e di Musica. Ho iniziato a fotografare con le reflex a pellicola e le videocamere a bobina, adesso mi piace sperimentare le nuove tecnologie per offrire immagine nuove innovative, cercando di cogliere il momento.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.