Morgan potrebbe essere uno dei nuovi coach

Da qualche settimana Rai Due si sta preparando per accogliere la nuova edizione di The Voice of Italy che il neo-direttore di rete, Carlo Freccero, ha deciso di rinnovare contro ogni aspettativa viste le deludenti performance raccolte nel corso delle prime cinque edizioni.

Dal 2013 ad oggi il talent ha incassato risultati non esattamente in linea con le aspettative televisive. Se nella prima edizione una puntata del format aveva toccato anche i 3.9 milioni di spettatori e il 15,6% di share da allora nessun altro picco è stato toccato dal programma. L’ultima edizione non andò oltre i 2.4 milioni di spettatori ed il 10.3% di share della prima puntata.

I problemi, poi, sono assolutamente evidenti anche sul fronte musicale dove nessun talent è davvero riuscito ad emergere: ci provarono Suor Cristina e Alice Paba che ebbero qualche possibilità discografica ma che, in sostanza, non hanno raccolto alcunché.

The VoiceMalgrado ciò la sesta edizione partirà il 9 aprile con la conduzione di Simona Ventura ed una giuria rinnovata. Anche lo stesso format, per quanto sia legato ad una proprietà internazionale, potrebbe subire qualche novità sostanziale.

Per quel che riguarda i coach ancora non è stato annunciato ufficialmente alcun nome ma le voci di corridoio parlano con sempre più insistenza del ritorno di J-Ax oltre che del debutto di Morgan Asia Argento. Questi ultimi sarebbero il grande desiderio dello stesso Freccero che dopo aver riportato la Ventura in Rai ed averle riassegnato un ruolo in un talent show musicale (fu giudice di X-Factor per ben 5 edizioni) vorrebbe a tutti i costi i due musicisti nelle poltrone girevoli. E se la Argento non ha ancora commentato pubblicamente la notizia (lo ha fatto per lei, però, il padre Dario che si è detto felice dell’eventualità di questa nuova possibilità per Asia), Morgan ha dichiarato di essere pronto a tornare in TV e, in particolare, a The Voice dove non avrebbe alcun problema a lavorare al fianco dell’ex compagna.

Qualora Morgan tornasse in scena ad un talent show indubbiamente farebbe valere il suo fiuto per i talenti musicali che gli ha permesso di essere, ad oggi, il giudice con più vittorie in un talent show in tutto il mondo.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.