lunedì, Giugno 17, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Nell’estate dei feat, Annalisa e Tananai e Clara e Icy Subzero le sorprese?

Lei è una delle rivelazioni di Sanremo 2024, partita ingabbiata nel cliché di personaggio proveniente da una serie televisiva di successo, Clara ha dapprima vinto Sanremo Giovani, poi si è imposta come una delle cantanti emergenti più interessanti della Kermesse, il suo “Diamanti grezzi” ha ricevuto certificazioni FIMI e la giovane ha cominciato fattivamente a essere percepita come una cantante anche dagli scettici.

Lui Icy Subzero, rapper tra i più amati dai giovanissimi con uno stile riconoscibile e gradevole tanto da fargli collezionare in pochissimo tempo fiumi di stream. Dalla fusion di storie e percorsi artistici differenti è nato “Ghetto love” disponibile dal prossimo 31 maggio, un brano urban, incalzante e dalle rime taglienti di cui il rapper è capace, il tutto condito dal pop di Clara. A produrlo non proprio gli ultimi arrivati, ma nomi che da sempre sono garanzia di successo, Zef, Ayden Lau e Thuke.

Un brano insomma destinato a rimanere in testa nelle notti d’estate, o ascoltato in auto con il finestrino abbassato e il fresco dell’aria notturna che accarezza il viso. Questo quanto ha dichiarato Icy Subzero circa la collaborazione con Clara :

È la prima volta che mi trovo a collaborare con un’artista donna e mi sono trovato benissimo. Clara ha un carattere forte ed è come se ci fossimo bilanciati nel creare questo pezzo, anche in studio c’è stata una bella sinergia. È stata un’esperienza nuova ma il brano è comunque fedele a quello che ho fatto finora, con una vena pop portata da Clara”

Anche Clara ha commentato la collaborazione con il collega:

Con Icy c’era una bellissima sinergia anche in studio. Pur essendo diversi avevamo la stessa visione artistica su questo brano. Volevamo creare un brano leggero ma con una sfumatura dark e “Ghetto love” è questo”

Coppia a sorpresa e per certi versi interessante invece quella composta da Tananai e Annalisa, i due sono all’apice della popolarità, ma da quel poco che traspare, da questa collaborazione verrà fuori un brano che riporterà chi ascolta alle atmosfere anni ’80, con una Scarrone più orientata verso lo stile del collega d’avventura che quello che la ha resa popolare negli ultimi tempi.

Pertanto quella che sulla carta potrebbe sembrare esclusivamente una operazione commerciale potrebbe incredibilmente diventare la vera novità di una estate 2024 che dal punto di vista musicale sembra una corsa a chi forma la coppia artistica più accattivante. E’ arrivato il momento di mettere di nuovo al centro il prodotto? Vedremo