Ultimo

Il cantautore romano torna con un nuovo singolo estratto dall’album ‘Solo’

‘Niente’ è il titolo del nuovo singolo di Ultimo, in tutte le radio a partire da venerdì 15 ottobre per promuovere il suo quarto progetto discografico ufficiale ‘Solo‘, uscito lo scorso 22 ottobre a due anni di distanza dal grande successo ottenuto col precedente ‘Colpa delle favole’ (di cui qui la nostra recensione). Dopo aver collezionato dischi d’oro e di platino, aver dominato le classifiche di vendita per tre anni e aver battuto il record di artista italiano più giovane di sempre ad essersi esibito nei palazzetti (prima) e stadio (poi) e soprattutto dopo aver dovuto necessariamente rimandare il primo tour negli stadi italiani, ecco che il giovane artista romano è tornato con un nuovo ed atteso progetto che condensa tre anni di lavoro e una nuova squadra squadra lavoro che per lui ha coinciso con la creazione della propria etichetta, Ultimo Records.

Prima di parlare del singolo occorre contestualizzare e far presente che ‘Niente’ è inserito all’interno di un album che lo stesso cantautore non ha avuto paura di definire “pesante” dal punto di vista degli argomenti trattati e del modo in cui essi vengono messi in musica. Ultimo non cerca di cambiarsi e soprattutto non vuole fingere di essere qualcuno che non è, tornando a parlare con quella rabbia che aveva contraddistinto i suoi esordi, cantando della solitudine in maniera ancor più ruvida a diretta.

In questo nuovo singolo Ultimo parla di sé e di una relazione giunta ormai al capolinea. “È triste, ma quando ti abbraccio non sento più niente” è la frase che fa da leitmotiv di tutto il brano, rimarcando l’impossibilità per l’autore di proseguire una storia in cui, nonostante il bene, non sembrano esserci più vie d’uscita se non quella della fine. Dal punto di vista musicale Ultimo riprende in un certo senso la spinta che lo ha caratterizzato fin dagli esordi con brani come ‘Chiave’ e ‘Sabbia’, di cui per altro questo singolo sembra la continuazione naturale. Si parte con un classico piano e voce che pian piano lascia spazio agli altri strumenti e a un crescendo in cui il cantautore può mettere in mostra tutta la sua potenza vocale.

Tra strofe quasi rappate e un potente ritornello, Ultimo dimostra di non aver alcun timore nel mostrarsi ancora nella sua forma più classica, trovando la chiave per farsi apprezzare ancora. ‘Niente’ risulta così un potente messaggio che il cantautore manda a sé stesso e ai suoi ascoltatori, un crescendo musicale che gli permette di mettere in risalto tutti i suoi punti di forza, dall’intensità dell’interpretazione al controllo vocale.

Acquista qui il brano |

Niente | Testo

E’ che da tempo non so dove andare
provo ad urlare ma non ho più voce
tu dici “Dai si può ricominciare”
ma io non ho da offrirti più parole

Sì, è vero tu mi incanti anche se non mi parli
ma il sole è spento e non lo vedo più da queste parti
sì, è vero avevo detto che sarà per sempre
è triste ma
quando mi abbracci non sento più niente

Quando mi siedo sopra il tetto del mondo
mi accorgo di essere il solito che si rifugia nel fondo
di questo stupido e fragile, il mio disonesto bicchiere
che bevo per mandare giù la parte mia che non si vede
tu parli sempre di tutto ma non hai mai una ragione
io che sto zitto e subisco, penso a un futuro migliore
certo che cosa ti pensi, che adesso io sia felice
non vedi che uso il sorriso per mascherare le ferite

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.